mercoledì, 26 Gennaio, 2022
Attualità

Bonaccini: “Next Generation una sfida da vincere”

“Se oggi Patrizio Bianchi, assessore della giunta precedente di questa regione, è Ministro dell’Istruzione è perché è patrimonio di una terra che sa che solo investendo sulla cultura può competere con i territori più avanzati del mondo”.

Lo ha detto il presidente della Regione Emilia Romagna, Stefano Bonaccini, intervenendo a Parma, al Forum Nazionale dei Giovani. “Sono molto legato all’Unesco – ha aggiunto – a Modena ero amministratore quando ricevette il riconoscimento di patrimonio mondiale Unesco, cosi’ come abbiamo accompagnato la città di Parma verso il riconoscimento di Capitale della Cultura e oggi siamo in attesa del riconoscimento dei portici di Bologna nel patrimonio Unesco”.

“Abbiamo bisogno di vincere questa sfida che il Next Generation Ue offre – ha proseguito Bonaccini -, segnerà un giudizio delle classi dirigenti al governo del paese. Transizione ambientale e transizione digitale saranno le sfide, perché come ha spiegato chi ne capisce più di me il 70% dei lavori dei nostri nipoti e dei nostri figli deriverà dall’innovazione digitale e robotica.

In un Paese in cui troppo spesso la politica ha discusso e dibattuto spaventandosi per quanti posti di lavoro si perderanno grazie a queste innovazioni digitali, noi abbiamo scelto un’altra strada, quella di comprendere quali strumenti da mettere a disposizione di aziende e università per fare in modo che ogni posto di lavoro che si perderà sia sostituito da un altro posto di lavoro”.

Sponsor

Articoli correlati

Serve una economia sociale di sviluppo per ridare certezze a famiglie e lavoratori

Paolo Fruncillo

“Putin cancella il passato sopprime il presente per controllare il futuro”

Cristina Calzecchi Onesti

La seconda ondata Covid frena la ripresa dell’economia europea

Redazione

Lascia un commento