mercoledì, 23 Giugno, 2021
Ambiente

Acqua, al Sud preoccupazioni sulla qualità del servizio e sulle “zone grigie”

La qualità del servizio idrico al Sud Italia e nelle isole è generalmente buona ma ci sono “zone grigie”, ovvero aree di cui ancora non si conoscono i dati. E’ quanto emerge da un’analisi delle informazioni che Arera, l’Autorità di regolazione per energia, reti e ambiente, ha raccolto e pubblicato sul proprio sito in mappe interattive relative alla qualità contrattuale dei servizi idrici forniti ai cittadini. La popolazione nazionale è servita per il 43% da gestori che offrono un livello...
Per accedere all'articolo completo devi essere abbonato ad uno dei nostri piani: Abbonamento Annuale o Abbonamento Semestrale. Se sei già abbonato effettua il log in
Sponsor

Articoli correlati

Autonomia differenziata, i rischi

Maurizio Piccinino

Populismo e Sovranismo. I fuochi di paglia che non scaldano il Sud

Michele Rutigliano

Legalità: Provenzano “A rischio tenuta democratica”

Redazione