giovedì, 18 Agosto, 2022
Società

Modelle in costumi gotici alla tenuta Ca’ Zen

DELTA DEL PO – Uno shooting fotografico particolare e unico nel suo genere. In perfetto stile gotico, quattro modelle hanno posato alla tenuta Ca’ Zen, di Taglio di Po, in un set fotografico organizzato dal fotografo Marco Boccato di Porto Viro e dalla make up artist Elena Beltramello. Tra loro anche la giornalista e blogger Barbara Braghin, che, amante della moda, non si è lasciata sfuggire nulla di quel particolare pomeriggio. Vestiti dark, a volte morbosi, e esageratamente enfatizzati. A pensarci la stilista di Taglio di Po, Alessia Mancin; alle acconciature invece, Maila Ruzza. Insomma, le modelle Elena, Alessia, Sara e Monica hanno personificato alla perfezione il gotico con vestiti neri e dettagli particolari come lo smalto nero, il rossetto nero, le collane, i ciondoli e gli anelli argentati e non dorati, borchie, croci. Il tutto ispirandosi alla moda vittoriana. La make up artist Elena, che, prima ha truccato le modelle, poi lei stessa ha posato con un romantico abito damascato nero che ricorda lo stile del 1860 con raffinati dettaglio blu su corpetto e gonna. In abbinato maestosa giacca damascata in oro con lunga coda. “Sono una costumista, autodidatta, realizzo abiti su misura uomo e donna e accessori personalizzati – spiega Alessia -. Spazio dal genere gotico allo steampunk, dal fantasy all’horror sempre alla ricerca di innovazione e unicità. Mi piace dar vita ai sogni e creare l’abito perfetto per i miei clienti. Ho iniziato il mio percorso nel 2018 collaborando a set fotografici con associazioni teatrali e culturali, partecipando ed esponendo i miei lavori ad eventi a tema. Nell’estate del 2019 la mia prima sfilata, ad oggi ho avuto il piacere di far sfilare i miei abiti in quattro diversi eventi.  Lavoro ed espongo principalmente in Emilia Romagna, Veneto e Toscana ma i miei lavori sono arrivati anche in Lazio, Liguria, Lombardia e Piemonte”. La stessa Alessia per l’occasione ha indossato un romantico abito damascato nero che ricorda lo stile del 1860 con raffinati dettaglio blu su corpetto e gonna. Poi un abito nero e giacca viola, lineamenti semplici ed eleganti ispirato allo stile gotico vittoriano.

La modella Sara, ha impreziosito un sensuale abito due pezzi a sirena con corpettino di paillettes dorate dove spicca una falena ricamata completamente a mano; poi un abito che ricorda lo stile Regency in prezioso taffetà verde smeraldo con pizzo nero intagliato. In abbinato giacca nera corta con maniche a mantello ampie e lunghe.

Monica, invece, lavora nei Frecciarossa ma nella sua famiglia sono tutti interessati alle arti varie che vanno dalla fotografia alla moda e le hanno tramandato questa voglia di vestirsi e posare in generale. Nel set ha indossato un grintoso abito total black in pizzo con maniche a mantello e un provocante corpetto in tessuto damasco rosso con pizzo intagliato e ricamato a mano e gonna vaporosa in tulle nero.  Il tutto in una location meravigliosa che è la tenuta Ca’ Zen in pieno Delta del Po Veneto. Ad immortalare queste splendide modelle, oltre a Marco, anche i fotografi Thomas e Narciso.

Sponsor

Articoli correlati

Modelle curvy: grande successo a Palazzo Cigola Martinoni alla sfilata “Quando la moda sposa il matrimonio”

Barbara Braghin

Modelle curvy nel corto. Il dito e la luna di Rossella Bergo

Redazione

Le Modelle Curvy protagoniste indiscusse al Castello di Casiglio

Barbara Braghin

Lascia un commento