venerdì, 25 Giugno, 2021
Società

Incontro culturale dell’esercito con Parlamento della Legalità

Domani venerdì 19 febbraio alle ore 11,30 presso la sede del Comando Interregionale dell’Esercito italiano, in Piazza Parlamento a Palermo, il Generale di Divisone Maurizio Scardino, Comandate dell’Esercito Italiano in Sicilia accoglierà il Presidente del Parlamento della Legalità Internazionale Nicolò Mannino per avviare un confronto culturale su diverse iniziative mirate alla cultura della solidarietà, della fratellanza e della legalità che richiama il sacrificio di tanti uomini e donne che hanno pagato con la vita l’amore alla Patria. “Desidero esprimere un grazie di cuore al Generale  Maurizio Scardino- dice Nicolò Mannino- per la sua preziosa collaborazione e principalmente per la professionalità e umanità che mette a disposizione di tutti noi nel credere e vivere l’amore alla nostra nazione Italiana. ” Intanto il pensiero corre al generale di corpo D’Armata Giuseppenicola Tota, gia collaboratore di Presidenza del Parlamento della Legalità Internazionale e che oggi dalla città di Napoli coordina la vita dell’esercito Italiano anche in Sicilia fino alla Sardegna. E’ stata proprio la sinergia culturale e di reciproca stima tra Nicolò Mannino e il Generale di corpo D’Armata Giuseppenicola Tota, a  vedere quest’ ultimo chiedere il permesso allo Stato Maggiore della Difesa per insediare a Verona l’Ambasciata dell’Impegno a firma sia dell’Esercito italiano che del Parlamento della legalità Internazionale. “Ringrazio di cuore sia il Generale di Corpo D’Armata Giuseppenicola Tota che il Generale di Divisone Scardino per la presenza via- conclude Nicolò Mannino- vicino al movimento che ha solo un obiettivo: educare i giovani ad essere artefici e protagonisti di una cultura di vita sul sentiero della storia con il Tricolore nel cuore “

Sponsor

Articoli correlati

Lezioni in piazza contro le mafie

Carmine Alboretti

La targa dell’onestà al generale Carmine Lopez

Giampiero Catone

I giovani non dimenticano e scrivono emozioni di tanti anni fa

Nicolò Mannino

Lascia un commento