lunedì, 1 Marzo, 2021
Ambiente

Energia Green, in Albania un nuovo impianto fotovoltaico galleggiante

Sponsor

In seguito all’approvazione ricevuta nel 2019 da parte del Ministero dell’Energia e dell’Infrastrutture per la realizzazione di un innovativo impianto fotovoltaico galleggiante con una capacità installata di 12,9 MWp nel lago della centrale idro-elettrica di Vau i Dejës, la Corporazione Elettro-energetica Albanese (KESH) ha presentato un’altra richiesta per un nuovo progetto con una capacità di 5,1 MWp, nella diga di Qyrsaq, sempre della centrale di Vau i Dejës.

In precedenza, KESH aveva richiesto un finanziamento di 9,75 milioni di euro alla Banca Europea per la Ricostruzione e lo Sviluppo per la costruzione del impianto fotovoltaico galleggiante di 12,9 MWp.

In totale, il progetto ha un costo stimato di 13,9 milioni di euro, ma una parte di esso sarà coperta dai fondi propri della KESH. Sul sito web della BERS, lo stato della richiesta è ancora in fase di valutazione.

Attualmente KESH gestisce le tre centrali idroelettriche sulla cascata di Drini che sono la principale fonte di produzione energetica del paese, sebbene il rapporto pubblico/privato nella produzione si sia ridotto negli ultimi anni. L’impianto galleggiante e’ considerato una buona opportunità per diversificare le fonti energetiche e ottimizzare al meglio la produzione.

Sponsor

Articoli correlati

A2A acquista 17 impianti fotovoltaici e si conferma secondo produttore di energia green in Italia

Redazione

Il cardinale Simoni al concorso “Capannucce in città”

Angelica Bianco

Buone notizie per le imprese di progettazione, lavorazione e rifinitura, è in vigore il CCNL

Redazione

Lascia un commento

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Se continui ad utilizzare il sito ne assumiamo che tu sia concorde. Accetta Maggiori Informazioni