venerdì, 15 Gennaio, 2021
Società

San Donà di Piave: operazione dei Carabinieri. Presidente Zaia, “Un plauso alle forze dell’ordine per un altro blitz antidroga”

Sponsor

Awelco

“A nome di tutti i veneti faccio un plauso per l’esito di questa operazione, che ha portato al sequestro di un ingente quantitativo di stupefacenti destinato, purtroppo, al nostro territorio. Questo arresto restituisce alla giustizia gente senza scrupoli che opera ai danni delle nostre comunità le quali, invece, chiedono di vivere nella legalità e nella sicurezza”. Così il Presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, esprime la soddisfazione per l’intervento condotto dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di San Donà di Piave, conclusosi con l’arresto di un cittadino albanese che custodiva nella sua residenza un ingente quantitativo di droga, una bilancia di precisione ed un telefono cellulare. “Questo brillante blitz, condotto dalle nostre forze dell’ordine, è l’ennesima conferma che nel Veneto non c’è spazio per questa gente e non abbasseremo mai la guardia – conclude Zaia -. L’attività dell’Arma e di tutte le forze dell’ordine che operano sul territorio, presidio irrinunciabile di legalità e convivenza civile, è fondamentale per mantenere l’attenzione focalizzata sulla repressione dello smercio di sostanze stupefacenti, che in questo caso avrebbe fruttato circa 150mila euro, e accrescere la sicurezza dei cittadini veneti, soprattutto di quelli più giovani ”.

Articoli correlati

Pasti in emergenza, accordo Protezione Civile-Nas

Redazione

L’Arma dei Carabinieri sarà ancora nei Secoli Fedele

Domenico Turano

Luca Zaia: “Covid pronti al peggio, lavoriamo per evitarlo”

Barbara Braghin

Lascia un commento

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Se continui ad utilizzare il sito ne assumiamo che tu sia concorde. Accetta Maggiori Informazioni