martedì, 20 Ottobre, 2020
Economia

Tributaristi INT: un Comitato di esperti ed una Commissione di professionisti a supporto della Riforma Fiscale

Sponsor

La Riforma Fiscale è indispensabile per il rilancio dell’economia e del Paese. Partendo da questa premessa l’istituto Nazionale Tributaristi (INT) ha istituito un Comitato INT per la Riforma Fiscale ed una Commissione INT a supporto della Riforma Fiscale.

La Commissione composta da 15 professionisti che operano quotidianamente nei propri studi sarà coordinata da Salvatore Cuomo, membro della Commissione fiscalità INT. Con la Commissione di supporto si è voluto partire da chi “muove le carte” cioè coloro che quotidianamente devono confrontarsi con le complicazioni del nostro sistema fiscale.La Commissione non fornirà indicazioni generiche quali semplificazione,  riduzione pressione fiscale, chiarezza normativa, ecc., tutte problematiche reali e che devono essere affrontate ma che, se evidenziate genericamente, andrebbero solo ad accumularsi alle migliaia di appelli, memorie e fascicoli che si sono riproposti negli ultimi 30 anni ma che non hanno mai trovato piena concretizzazione, si è chiesto  infatti a ciascun membro di fornire proposte su due precise problematiche e di darne relativa soluzione alla loro cancellazione o modificazione. La Commissione farà capo al Comitato INT per la Riforma Fiscale, che sarà presieduto dal Presidente della Fondazione B. Buozzi,  Giorgio Benvenuto. Al Comitato parteciperà di diritto il Presidente nazionale dell’INT Riccardo Alemanno  ed altri 9 esperti, 4 esterni all’INT: Avv. Michela Corrado, Avv. Giorgio Infranca, Prof. Enrico Molinari,  Dott. Francesco Tramaglino; 5 interni INT: Segretario Nazionale Edoardo G. Boccalini, Delegato Provinciale Roma Paola De Maio, Vice Coordinatore Giovani Tributaristi INT Giovanni Malinconico, Consigliere nazionale Cinzia Sanfiori, Consigliere nazionale Giuseppe Zambon.

Il compito del Comitato, presieduto da Giorgio Benvenuto, sarà quello di vagliare le proposte che perverranno dalla “Commissione INT per il supporto alla Riforma Fiscale”, ma ovviamente anche di proporne proprie partendo da quanto

già presentato dall’INT agli Stati Generali e dalla ulteriore documentazione presentata nei giorni scorsi al MEF ed alla Presidenza del Consiglio. I contributi alla Riforma, che potranno anche già essere utilizzati per proposte di integrazione alla prossima Legge di Bilancio, saranno vagliati e resi compatibili con le regole legislative e le esigenze di bilancio, anche se il Presidente Riccardo Alemanno avverte: “ Senza un piano di investimento chiaro e coraggioso da parte del Governo e del MEF, la Riforma Fiscale e l’auspicata sburocratizzazione avranno scarsa efficacia. Le Riforme ad invarianza di gettito ne sono la testimonianza, certamente ci sono modifiche e semplificazioni che possono essere introdotte senza oneri per lo Stato ed alcune sono già state elaborate dall’INT. Le risorse necessarie dovranno essere reperite sia dallo sfoltimento delle tax expentitures, senza intaccare quelle legate al welfare, dal taglio della spesa pubblica improduttiva nonché da investimento di risorse del next generation, favorendo così il lavoro rispetto all’assistenzialismo  che non è da non confondere con il welfare. Il nostro sarà un forte impegno professionale e sociale per fornire precise indicazioni, dalla sburocratizzazione alla riduzione della pressione fiscale, dalla digitalizzazione al sostegno alle famiglie.”

COMITATO INT PER LA RIFORMA FISCALE 2020

Presidente:

Sen. Giorgio Benvenuto

Partecipa di diritto il Presidente nazionale INT  Riccardo Alemanno 

Membri esterni INT:

Avv. Michela Corrado, Avv. Giorgio Infranca, Prof. Enrico Molinari, Dott. Francesco Tramaglino.

Membri Interni INT

Segretario nazionale Edoardo G. Boccalini, Delegato provinciale Roma Paola De Maio, Vice Coordinatore Giovani Tributaristi INT Giovanni Malinconico, Consigliere nazionale Cinzia Sanfiori, Consigliere nazionale Giuseppe Zambon.

COMMISSIONE INT PER IL SUPPORTO ALLA RIFORMA FISCALE 2020

Coordinatore :

Salvatore Cuomo (Lazio)

Membri :

Marco Acciai (Toscana, Marco Belfiore (Lombardia), Maria Grazia Buccomino (Piemonte), Riccardo Busia  (Sardegna), Vincenzo Falcetta (Sicilia),

Edi Gonella  (Veneto), Marcos Maximo Maillmann, Francesco Oca (Marche), Antonio Paone (Calabria), Luisella Penati (Lombardia),

Antonio Puzo (Campania), Alberto Riberti (Emilia Romagna), Francesco Roselli (Puglia), Sabrina Schinca  (Liguria).

Articoli correlati

Tributaristi INT, lettera al Ministro Gualtieri ed ai Sottosegretari Guerra e Villarosa: sulla Riforma Fiscale siano coinvolte tutte le rappresentanze degli intermediari fiscali abilitati

Redazione

Tributaristi INT: inviate alle Commissioni Bilancio e Finanze della Camera osservazioni e proposte sul D.L. Rilancio

Redazione

Tributaristi INT: i professionisti di cui alla L.4/2013 attendono le istruzioni per poter comunicare il proprio indirizzo pec all’ Indice INI-PEC come previsto dal Decreto Semplificazioni

Redazione

Lascia un commento

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Se continui ad utilizzare il sito ne assumiamo che tu sia concorde. Accetta Maggiori Informazioni