domenica, 25 Luglio, 2021
Attualità

Inps: Tridico “Non ho dato io notizie su bonus parlamentari”

Le notizie sul bonus da 600 euro percepito da alcuni parlamentari “non sono state diffuse dall’istituto né dal sottoscritto, sono accuse infondate e fantasiose”. Lo ha detto il presidente dell’Inps, Pasquale Tridico, nel corso di un’audizione in Commissione Lavoro alla Camera.

“Rimando al mittente le accuse al sottoscritto di un’azione architettata e manipolata – ha aggiunto -. L’azione della tecnostruttura è stata impeccabile, rivolgo a tutti i funzionari un sentito ringraziamento”.

“Il 7 agosto il direttore di Repubblica, Molinari, mi chiama e mi dice che il giornale ha scoperto che cinque parlamentari hanno percepito il bonus da 600 euro e mi chiede i nomi – ha rivelato Tridico -. Io non glieli do, e il giornale esce due giorni dopo con la notizia, ma senza i nomi. I nomi negli ultimi giorni non sono usciti dall’Istituto, si sono autodenunciati”.

“Invito i parlamentari a guardare la luna e non il dito, l’Inps da anni segnala anomalie, a quelle bisogna guardare, altrimenti non avremmo 115 miliardi di evasione contributiva”, ha aggiunto.

“La notizia non è uscita né direttamente né indirettamente dal sottoscritto, e chi lo sostiene fa delle accuse infondate. I nomi non li dà l’Istituto, garantiamo la privacy. Così come la stessa notizia dei 2 mila politici locali che hanno chiesto il bonus. Queste notizie non sono uscite né dal sottoscritto né direttamente né indirettamente – ha sottolineato Tridico -. Si apre la fase dei controlli, sulla quale saremo solerti”.
(Italpress).

Sponsor

Articoli correlati

Ragazze madri, una vita difficile

Maurizio Piccinino

La Privacy rileggendo Faulkner

Costanza Scozzafava

No a Immuni, sì a FaceApp: le due facce della stessa privacy

Alessandro Alongi

Lascia un commento