lunedì, 21 Settembre, 2020
Cultura

La Guerra a Cuba prende la valigia e va per Festival

Sponsor

Inizia dalla Sicilia l’avventura ai Festival di La guerra a Cuba  di Renato Giugliano (Distrib. Emera Film) con Younes El Bouzari, Marco Mussoni, Luigi Monfredini, Elisabetta Cavallotti, Lorenzo Carcasci, Ousman Jamanka, Laura Pizzirani, Antonio De Matteo, Annalisa Salis che affronta in un racconto corale l’orrore che nasce dal mescolarsi di intolleranza, cinismo e fake news. Appuntamento quindi il 7 agosto alle 22,30 sulla spiaggia di San Vito Lo Capo per SiciliAmbiente. Mentre il 26 agosto il film sarà all’Arena dello Stretto “C. Franco” alle 22.00 per il 14° Reggio Calabria Film Festival, Selezionato per la Prima edizione del Bergamotto d’Argento. Sono ancora da definire le date esatte di proiezione del Festival di Caorle, a settembre dal 22 al 26; e  dell’International Tour Film Festival di Civitavecchia, che si svolgerà comunque fra l’8 e il 10 ottobre prossimi.

Scritto dallo stesso Giugliano assieme a Mario Mucciarelli ed ambientato fra Valsamoggia, Spilamberto e Savignano sul Panaro, va a scandagliare – dall’osservatorio privilegiato della provincia e del piccolo centro – una società che si è sgretolata e i cui cittadini, confusi e smarriti, finiscono sempre di più per diventare vittime di falsi miti, odiatori seriali e fake news. In un mondo infarcito di frustrazioni e in cui sempre di più i media sono succubi dell’ossessione del click e della pubblicità, in un attimo si genera il mostro che, guarda caso, è sempre l’altro, il diverso da noi, il soggetto in minoranza. E’ questo il gioco malato in cui il rancore che è in noi fomenta il rancore negli altri e viceversa.

(Lo_Speciale)

Lascia un commento

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Se continui ad utilizzare il sito ne assumiamo che tu sia concorde. Accetta Maggiori Informazioni