mercoledì, 23 Settembre, 2020
Ambiente

L’appello di Univerde “stop, già milioni di mascherine in mare”

Sponsor

“Grazie ai Deputati che hanno ascoltato gli oltre 55.000 cittadini che hanno firmato la petizione #RipartiamoSenzaMonouso e presentato gli emendamenti SalvAmbiente al Decreto Rilancio. Ora occorre approvarli in Commissione Bilancio”.

Lo hanno detto Alfonso Pecoraro Scanio, presidente della Fondazione UniVerde e promotore della petizione e Jimmy Ghione, inviato di Striscia la Notizia e testimonial dell’iniziativa, in un videoappello recapitato agli oltre 40 componenti della Commissione Bilancio della Camera dei Deputati.

“Le stime delle università italiane – hanno aggiunto – e di importanti istituzioni parlano di un uso di oltre un miliardo di mascherine al mese solo in Italia, di cui milioni finiranno a mare. Per l’intero Mediterraneo si rischia il disastro ambientale oltre al degrado nelle strade e nelle campagne e ai costi per questa ulteriore produzione di rifiuti”.

Per l’ex ministro: “Occorre riprendere con forza l’azione #PlasticFree avviata da molte istituzioni e aziende, evitiamo arretramenti. Occorre votare gli emendamenti SalvAmbiente al Decreto Rilancio per favorire i Dpi riutilizzabili e riciclabili da filiera made in Italy. Questo servirà anche a contrastare ulteriori fenomeni di infiltrazione criminale nella filiera dei rifiuti e il moltiplicare di discariche e inceneritori. Con questo videoappello, io e Jimmy Ghione abbiamo voluto coinvolgere tutti i parlamentari componenti della Commissione e tenere aggiornati gli oltre 55.000 firmatari e sostenitori di questa campagna.
L’attivismo civico di tanti italiani va incoraggiato con la capacità di ascolto del Parlamento”. “E’ doveroso coniugare – hanno concluso – Alfonso Pecoraro Scanio e Jimmy Ghione – la necessaria sicurezza sanitaria con la doverosa tutela ambientale. Città, campagne e mari non devono diventare discariche a cielo aperto”. (Italpress)

Articoli correlati

Made in Carcere, anche le mascherine diventano “sostenibili”

Redazione

Litorali, plastica e specie aliene

Maurizio Piccinino

Le auto più “verdi” secondo “Green Ncap”, elettriche al top

Redazione

Lascia un commento

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Se continui ad utilizzare il sito ne assumiamo che tu sia concorde. Accetta Maggiori Informazioni