sabato, 22 Giugno, 2024
Video TG

Europee, Lupi “Necessaria una politica estera comune”



MILANO (ITALPRESS) – “L’Europa deve essere popolare perché deve mettere al centro il benessere dei popoli. Vuol dire che ognuno non è che va per conto proprio. Una politica estera comune e un esercito comune ci devono essere. Anche perché se no continuiamo a dipendere da altri. Questo vuol dire fare un passo in avanti”. Così il leader di Noi Moderati, Maurizio Lupi, riferendosi al via libera del cancelliere tedesco Olaf Scholz e del presidente francese Emmanuel Macron all’utilizzo delle armi Nato per colpire obiettivi in Russia, durante un’intervista di Claudio Brachino per la rubrica “Primo Piano – Elezioni europee 2024” dell’agenzia Italpress. “La guerra in Ucraina ha messo in discussione uno dei principi fondamentali dell’Occidente: il valore delle nazioni e del rispetto del diritto internazionale”, ha proseguito. Perciò, serve “un’Europa popolare a fianco dell’Ucraina, che non entra in guerra nel senso che non manda uomini e armi per attaccare la Russia e che cerca l’idea della diplomazia”.
fsc/mrv

Condividi questo articolo:
Sponsor

Articoli correlati

Fs, Ferraris “Dialogo con i consumatori per migliorare i servizi”

Redazione

Messina Denaro, gli investigatori alla ricerca di rifugi nascosti

Redazione

QuiEuropa Magazine – 8/1/2022

Redazione

Lascia un commento

Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il tuo messaggio in modo da permetterci di tenere traccia dei commenti sul nostro sito. Per inviare il tuo commento, accetta il trattamento dei dati personali mettendo una spunta nel apposito checkbox sotto:
Usando questo form, acconsenti al trattamento dei dati ivi inseriti conformemente alla Privacy Policy de La Discussione.