mercoledì, 23 Giugno, 2021
Economia

Sito Inps in tilt. Tributaristi INT: richiesta bonus partite IVA Inps, ribadiamo la richiesta di autorizzare gli intermediari abilitati

“Il sito dell’INPS in tilt il primo giorno in cui si può richiedere il bonus per le partite IVA iscritte nelle gestioni previdenziali dell’Ente, prevedibile? Si, forse, ma andiamo oltre, siamo in emergenza e le difficoltà devono essere affrontate senza polemiche ed in modo propositivo” queste le prime parole del Presidente dell’Istituto Naziole Tributaristi (INT) Riccardo Alemanno che precisa ” Avevamo richiesto la possibiltà di rendere operativi gli intermediari abilitati e ripetiamo questa nostra disponibilità, perchè nel mese di aprile e maggio ci sarà necessità di altri interventi di supporto alle partite IVA, l’ emergenza lo impone.

Allora si è ancora in tempo ad implementare il sistema, certamente sono convinto che ciascun singolo contribuente dovrà sempre più rendersi consapevole della necessità di essere in grado di gestire i sistemi digitali, ma autorizzare anche gli intermediari abilitati a questo tipo di operatività non potrà che essere di aiuto in una situazione così difficile e con risvolti pesantissimi per i contribuenti. In questa drammatica emergenza in cui una schiera di persone, che non ringrazieremo mai abbastanza, stanno operando giorno e notte per quella sanitaria, credo che sia giusto il nostro supporto per quella economica”. #primalepersone  

Sponsor

Articoli correlati

Tributaristi INT: il Consiglio nazionale, rinnovato in alcune sue componenti, presenterà a Governo e Parlamento una serie di proposte su IRPEF, Statuto del contribuente, compensazioni dei crediti, detrazioni fiscali.

Redazione

Pace contributiva e riscatto laurea. Inps: come evitare errori

Paolo Fruncillo

Lavori pesanti e pensione anticipata: anzianità contributiva di 35 anni ed un’età di 61 anni e 7 mesi

Giulia Catone

Lascia un commento