giovedì, 29 Febbraio, 2024
Esteri

Maltempo, 14 milioni di americani in allerta: freddo e neve accolgono i viaggiatori dopo il Ringraziamento

Una tempesta invernale che si sta spostando dalle Pianure ai Grandi Laghi sta mettendo 14 milioni di americani in allerta a causa del maltempo. Le temperature inferiori alla norma e le nevicate stanno causando disagi e preoccupazioni per i cambiamenti climatici. Le temperature potrebbero scendere da 5 a 30 gradi sotto la norma in alcune parti del Midwest e delle Montagne Rocciose. Il sistema di bassa pressione stagionale sta portando pioggia e, in alcuni luoghi, mezzo piede di neve. La tempesta sta arrivando nelle grandi città del Midwest e della costa orientale in concomitanza con un boom dei viaggi aerei post-pandemia. Si prevede un record in un solo giorno di 2,9 milioni di persone di ritorno a casa la domenica successiva al Ringraziamento. Scott Keyes, fondatore di going.com, una piattaforma per avvisare i viaggiatori dei voli scontati, ha affermato che il meteo di domenica rappresenterà “forse il più grande test nella storia dei viaggi aerei” per le compagnie aeree statunitensi. Il fronte freddo e nevoso potrebbe rappresentare una realtà alternativa per coloro che hanno sperimentato il caldo proprio il mese scorso, il quinto mese consecutivo durante il quale le temperature del pianeta hanno raggiunto un livello record in gradi misurati al di sopra della media preindustriale. Gli effetti del clima del fine settimana festivo includono elementi tradizionali di novembre come la neve effetto lago nella regione dei Grandi Laghi e la pioggia lungo la costa del Medio Atlantico. Sabato, la tempesta invernale ha dato ad alcune parti dell’Ovest un assaggio di inverno, con un avviso di gelo in vigore per la Las Vegas Valley e neve avvistata su un’autostrada senza pedaggio di Santa Fe, nel New Mexico.

Condividi questo articolo:
Sponsor

Articoli correlati

Maltempo in Toscana, Confindustria: “La misura sullo slittamento delle scadenze fiscali per le imprese è inadeguata”

Valerio Servillo

Coldiretti: dopo il grande caldo rischio grandine in diverse Regioni

Cristina Gambini

Cambiamenti climatici

Angelica Bianco

Lascia un commento

Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il tuo messaggio in modo da permetterci di tenere traccia dei commenti sul nostro sito. Per inviare il tuo commento, accetta il trattamento dei dati personali mettendo una spunta nel apposito checkbox sotto:
Usando questo form, acconsenti al trattamento dei dati ivi inseriti conformemente alla Privacy Policy de La Discussione.