domenica, 14 Aprile, 2024
Attualità

Concorso Agenzia Entrate, 188 mila domande per due bandi

Ben 188.292 sono le domande di iscrizione ai bandi di concorso per funzionari a tempo indeterminato pubblicati dall’Agenzia il 24 e il 27 luglio 2023. Nel dettaglio, sono due i bandi (provvedimenti AdE n. 272034 e n. 272037 del 24 luglio) il primo prevede la selezione di 3.970 funzionari tributari, mentre il secondo quella di 530 funzionari per i servizi di pubblicità immobiliare. Come ha riferito l’Agenzia delle Entrate, lo scorso 28 agosto alle ore 23,59, termine di scadenza per le domande, sono arrivate 129.751 candidature per l’area delle attività tributarie, 58.541 per quella dei servizi di pubblicità immobiliare e 44.499 aspiranti hanno prodotto domanda di partecipazione per tutte e due le procedure che saranno svolte in date diverse per consentire la partecipazione ad entrambe. Le prove scritte per ambedue le procedure si terranno nella prima metà di novembre 2023 e saranno espletate su più sedi decentrate sul territorio nazionale, isole comprese.

Undicimila unità entro la fine del 2024

Le sedi più ambite dai candidati sono nel Lazio e negli uffici centrali per il bando da 3.970 posti e nella Campania per quello da 530 unità. Queste 4.500 nuove assunzioni rientrano nel piano con cui l’Agenzia delle Entrate punta ad ampliare l’organico di circa 11mila unità entro la fine del 2024. Come riportato sui bandi, nella domanda di partecipazione i concorrenti potevano indicare, a pena di esclusione, una sola struttura, regionale o provinciale, fra quelle elencate. Dei 129.751 candidati del concorso per 3.970 funzionari a tempo indeterminato per l’attività tributaria, circa 48mila hanno scelto il Lazio e gli uffici centrali. A seguire, gli uffici desiderati sono quelli della Lombardia, con quasi 20mila richieste, poi il Veneto, con oltre 10.400 candidature e l’Emilia-Romagna, con più di 10.300 aspiranti funzionari. Numerose sono state le domande inoltrate anche per la Toscana, con oltre 9.400 richieste. Per quanto riguarda invece il concorso per l’assunzione a tempo indeterminato di 530 unità per l’area dei funzionari per servizi di pubblicità immobiliare, è la Campania ad aver suscitato il maggior interesse, infatti, delle 58.541 domande oltre 8.900 riportano questa regione. Seguono la Sicilia, con più di 8.200 preferenze, il Lazio e gli Uffici centrali, con più di 8.100 scelte e la Puglia, con quasi 6.600 candidature. Parecchie sono state le domande anche per la Lombardia, più di 4.600.

Come si svolge l’esame

Il prossimo passo per i candidati che hanno presentato la domanda per 4.500 posti totali all’Agenzia delle Entrate sarà lo svolgimento della prova d’esame. I primi dettagli arriveranno già dal 4 settembre, con la pubblicazione di un comunicato da parte dell’Agenzia con le indicazioni sulla prova, documento che sarà disponibile sul Portale istituzionale dell’Agenzia e avrà valore di notifica a tutti gli effetti. L’esame consiste in un’unica prova scritta in cui i candidati saranno chiamati a rispondere ad una serie di quesiti a risposta multipla in modo da accertare la conoscenza delle materie d’esame previste. Inoltre, in entrambi i casi, la prova prevedrà anche l’accertamento della conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse e della lingua inglese. I vincitori dei posti messi a bando, tutti a tempo indeterminato, dovranno sostenere un periodo di prova di 4 mesi senza necessità di tirocini preliminari.

Condividi questo articolo:
Sponsor

Articoli correlati

Concessioni balneari. Si calmano le acque. Prelazione e indennizzi per gli uscenti

Maurizio Piccinino

5.558 candidati per 600 posti in Parlamento

Domenico Turano

Il bando “La Sicilia che piace” a sostegno del sistema produttivo regionale

Marco Santarelli

Lascia un commento

Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il tuo messaggio in modo da permetterci di tenere traccia dei commenti sul nostro sito. Per inviare il tuo commento, accetta il trattamento dei dati personali mettendo una spunta nel apposito checkbox sotto:
Usando questo form, acconsenti al trattamento dei dati ivi inseriti conformemente alla Privacy Policy de La Discussione.