giovedì, 26 Gennaio, 2023
Esteri

Ue: accordo per nuovi aiuti militari all’Ucraina

I 27 ministri degli Esteri Ue che si sono riuniti a Bruxelles per il consiglio affari esteri hanno dato il via libera politico a una nuova tranche di aiuti militari all’Ucraina del valore di 500 milioni nel quadro delle risorse dello European Peace Facility. Lo fa sapere la presidenza di turno svedese. La decisione formale, sottolineando fonti diplomatiche, sarà invece presa da un prossimo Coreper (il comitato dei rappresentanti permanenti presso l’Ue).

L’Unione Europea ha dato l’ok anche a uno stanziamento di altri 45 milioni di euro per l’addestramento di soldati ucraini tramite la missione lanciata l’anno scorso. Ma l’attenzione è così alta perché a spingere è Kiev. “Resta da fare l’ultimo mezzo passo: abbiamo già i Challenger britannici, abbiamo sentito che la Francia sta valutando la fornitura dei Leclerc e non ho dubbi che con i Leopard siamo nella fase finale”, ha auspicato il ministro degli Esteri Dmytro Kuleba.

Sponsor

Articoli correlati

Ue, Von der Leyen “Servono acquisti comuni del gas”

Redazione

Draghi: L’Italia non è in recessione. L’Europa vari un Recovery di guerra

Cristina Calzecchi Onesti

Gentiloni: irrealistica la crescita al 4%. Patto di stabilità, si decide a maggio

Maurizio Piccinino

Lascia un commento

Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il tuo messaggio in modo da permetterci di tenere traccia dei commenti sul nostro sito. Per inviare il tuo commento, accetta il trattamento dei dati personali mettendo una spunta nel apposito checkbox sotto:
Usando questo form, acconsenti al trattamento dei dati ivi inseriti conformemente alla Privacy Policy de La Discussione.