martedì, 25 Giugno, 2024
Società

Messaggio del Papa al Parlamento della Legalità Internazionale

È arrivata poche ore prima della festività del Natale la lettera inviata dal Vaticano a firma proprio di Papa Francesco. Destinatario il Presidente del Parlamento della Legalità Internazionale Nicolò Mannino.

Lo scorso 16 novembre Papa Francesco sul sagrato di San Pietro ha ricevuto da Nicolò Mannino una rassegna stampa delle iniziative svolge dal movimento culturale nato dopo le stragi del 92, insieme al libro scritto insieme a Salvatore Sardisco vice presidente dal titolo “Svegliati e Vola”.

Papa Francesco si è fermato un po’ per vedere, osservare, apprezzare e regalare un sorriso dicendo: “È vero, l’Impossibile non esiste”.

Segue la consegna della corona del Rosario e una foto con firma del Pontefice.

Tutto sembrava chiudersi li. Sicuramente rivedendo tutto il materiale consegnato, ecco che Papa Francesco prende foglio e penna e scrive a Nicolò Mannino dicendo “Ringrazio per i gesti di affetto che ho ricevuto in occasione della Sua visita peer l’Udienza Generale del 16 novembre scorso e imparto di cuore la mia Benedizione, estesa ai familiari e agli amici. Affidando le vostre intensioni alla Intercessione della beata Vergine Maria, vi chiedo di non dimenticarvi di pregare per me“.
Fraternamente
Francesco

Insieme alla lettera arrivano anche quattro foto che documentano la guerra e l’esortazione del Papa a pregare per la Pace.

Desidero ringraziare di cuore, in semplicità e con gioia – dice Nicolò Mannino – papa Francesco e condivido questa lettera scritta di suo pugno con tutta la grande famiglia del Parlamento della Legalità Internazionale, con chi con determinazione e coraggio porta avanti un impegno di fede e di amore alla vita“.

Condividi questo articolo:
Sponsor

Articoli correlati

Papa Francesco e i gay, parla Meluzzi: “Così altare e trono alleati contro la famiglia”

Redazione

Papa Francesco: “Deporre le armi e ridurre le spese militari in favore dei bisogni umanitari”

Valerio Servillo

L’abbraccio dei cittadini dello Jato a “Mimmo Biondo”

Redazione

Lascia un commento

Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il tuo messaggio in modo da permetterci di tenere traccia dei commenti sul nostro sito. Per inviare il tuo commento, accetta il trattamento dei dati personali mettendo una spunta nel apposito checkbox sotto:
Usando questo form, acconsenti al trattamento dei dati ivi inseriti conformemente alla Privacy Policy de La Discussione.