sabato, 22 Giugno, 2024
Ambiente

Il 40% delle aziende italiane fanno investimenti green

Il tredicesimo Rapporto “GreenItaly”, realizzato dalla Fondazione Symbola e da Unioncamere, con la collaborazione del Centro Studi Tagliacarne rivela che sono oltre 531 mila le aziende che nel quinquennio 2017-2021 hanno deciso di investire in tecnologie e prodotti green: il 40,6% delle imprese nell’industria ha investito, valore che sale al 42,5% nella manifattura.

Le imprese eco-investitrici sono più dinamiche sui mercati esteri rispetto a quelle che non investono: il 35% delle prime prevedono un aumento nelle esportazioni nel 2022, contro un più ridotto 26% di quelle che non hanno investito. Inoltre, in percentuale aumentano di più il fatturato (49% contro 39%) e le assunzioni (23% contro 16%).

I contratti relativi ai green jobs, con attivazione 2021, rappresentano il 34,5% dei nuovi contratti previsti nell’anno. A fine anno gli occupati che svolgono una professione di green job erano pari a 3.095,8 mila unità, di cui 1.017,8 mila unità al Nord-Ovest (32,9 del totale green nazionale), 741,2 mila nel Nord-Est (23,9%), 687,9 mila unità nel Mezzogiorno (22,2%) e le restanti 648,8 mila al Centro (21%).

Condividi questo articolo:
Sponsor

Articoli correlati

Bando ‘Innovacultura’: dalla Regione Lombardia 6 milioni di euro per digitalizzare il settore

Marco Santarelli

“Donne in Campo”. Terenzi (Cia-Agricoltura): imprese al femminile una grande presenza

Leonzia Gaina

Turismo: per l’Italia il 2023 è stato l’anno della definitiva ripresa

Francesco Gentile

Lascia un commento

Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il tuo messaggio in modo da permetterci di tenere traccia dei commenti sul nostro sito. Per inviare il tuo commento, accetta il trattamento dei dati personali mettendo una spunta nel apposito checkbox sotto:
Usando questo form, acconsenti al trattamento dei dati ivi inseriti conformemente alla Privacy Policy de La Discussione.