sabato, 26 Novembre, 2022
Cultura

Cinema, Franceschini: “Sale sono presidi culturali”

“Vedere un film al cinema è una bellissima esperienza collettiva, per questo bisogna riabituare le persone a andare nelle sale cinematografiche: queste giornate servono proprio a questo”. Così il ministro della Cultura, Dario Franceschini, nel giorno in cui prende il via “Cinema in Festa”, la nuova campagna promozionale promossa da Anica e Anec, con il supporto del Mic, che prevede l’ingresso al cinema a 3,50 euro fino a giovedì prossimo.

“I cinema sono presidii culturali e la visione collettiva di un film è un’esperienza unica che arricchisce”, ha aggiunto il ministro motivando le ragioni del “forte impegno del governo a sostegno delle sale cinematografiche”. (ITALPRESS).

Sponsor

Articoli correlati

Franceschini “Sulla capienza di cinema e teatri serve un passo avanti”

Redazione

“Frida Kahlo” al cinema dal 22 al 24 novembre

Ettore Di Bartolomeo

Roma FF16,- Cinema e tv convivenza possibile

Rosaria Vincelli

Lascia un commento

Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il tuo messaggio in modo da permetterci di tenere traccia dei commenti sul nostro sito. Per inviare il tuo commento, accetta il trattamento dei dati personali mettendo una spunta nel apposito checkbox sotto:
Usando questo form, acconsenti al trattamento dei dati ivi inseriti conformemente alla Privacy Policy de La Discussione.