martedì, 4 Ottobre, 2022
Società

Inps: oltre 200mila accessi dal lancio del Consulente digitale

Con una crescita di quasi il 10% delle domande di quattordicesima e di oltre il 20% sui supplementi di pensione, sono oltre duecentomila gli accessi nella piattaforma Inps dal lancio del Consulente Digitale delle Pensioni, il servizio innovativo finanziato dal PNRR nella linea “Intelligenza Artificiale”, che consente all’Istituto di ampliare la platea dei beneficiari delle prestazioni, agevolando il riconoscimento di diritti inespressi.

Con il nuovo applicativo, l’Istituto individua i potenziali fruitori delle integrazioni, proponendo ai pensionati interessati un percorso semplice per la verifica dei requisiti necessari e per la presentazione dell’istanza. Oltre a ridurre gli errori nella fase di trasmissione, l’Inps può così raggiungere proattivamente quanti avrebbero diritto a un’integrazione del proprio trattamento, estendendo l’area delle tutele.

Non solo innovazione digitale: per promuovere il servizio, Inps ha infatti avviato una campagna comunicativa multicanale, al fine di raggiungere la più vasta platea di utenti. Da un lato il portale dell’Istituto, dall’altro i social network – con post mirati, che hanno raggiunto oltre 500.000 persone – hanno offerto ai cittadini una panoramica sul servizio, sui meccanismi di funzionamento, sulle potenzialità e sui benefici collegati. Il consulente è disponibile sul portale www.Inps.it.

Sponsor

Articoli correlati

Occupazione con incentivi +28% nel 2020

Francesco Gentile

La “seta” di Pechino non suggestiona Draghi

Giuseppe Mazzei

Giornata mondiale del Donatore di sangue. A Roma eventi e nuovi progetti

Paolo Fruncillo

Lascia un commento