martedì, 21 Maggio, 2024
Ambiente

“Patto Nord-Ovest”, le Regioni concertano la transizione ecologica

Durante il convegno “Servizi pubblici locali e politiche interregionali di sviluppo” è stato presentato “patto Nord-Ovest” d’Italia tra Piemonte, Valle d’Aosta e Liguria per lavorare in sinergia su alcuni temi fondamentali, pilastri della transizione ecologica, come rifiuti, fonti di energia rinnovabile, siccità e idrogeno. Quattro componenti fondamentali non solo per affrontare le criticità del presente ma anche quelle del futuro.

“In un momento storico particolare, contraddistinto da confusione e litigiosità – commenta l’assessore all’Ambiente di Regione Piemonte, Matteo Marnati – credo sia fondamentale stringere alleanze per rispondere a problematiche importanti con un gioco di squadra”. “Le sfide che viviamo e che dovremo vincere nei prossimi anni – ha sottolineato Erik Lavévaz, presidente della Regione Valle d’Aosta – richiedono sforzi comuni e sinergie più ampie. Le tre Regioni devono saper lavorare insieme, e meglio, anche in questi settori così importanti per il nostro futuro prossimo”.

“Questo accordo – spiega l’assessore all’Ambiente della Regione Liguria Giacomo Giampedrone -amplia e rafforza la già ampia collaborazione tra le regioni del Nord ovest: temi di straordinaria importanza come cambiamento climatico, sostenibilità ambientale e della transizione ecologica richiedono strategie comuni di ampio respiro, come pure il tema della gestione dei rifiuti, su cui stiamo lavorando per

Condividi questo articolo:
Sponsor

Articoli correlati

Roma Capitale lancia “Green Talk”, il podcast dedicato all’ambiente

Redazione

Calabria, a Palazzo Campanella il vescovo ordinario militare Venezuela

Redazione

Regionali Lazio, Gualtieri “Con D’Amato si può vincere”

Redazione

Lascia un commento

Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il tuo messaggio in modo da permetterci di tenere traccia dei commenti sul nostro sito. Per inviare il tuo commento, accetta il trattamento dei dati personali mettendo una spunta nel apposito checkbox sotto:
Usando questo form, acconsenti al trattamento dei dati ivi inseriti conformemente alla Privacy Policy de La Discussione.