domenica, 14 Agosto, 2022
Regioni

Veneto, dal 5 luglio gli stati generali della pesca

VENEZIA (ITALPRESS) – Prenderanno il via il 5 luglio gli Stati Generali della Pesca del Veneto 2022, voluti dalla Regione e organizzati da Veneto Agricoltura in collaborazione con la Città di Chioggia, il Comune di Porto Tolle, la Città di Caorle e la Città di Venezia e con il contributo del Feamp (Fondo Europeo per gli affari marittimi e la pesca). A Chioggia, Porto Tolle, Caorle e Venezia incontri dedicati al mondo della pesca e dell'acquacoltura con l'obiettivo di indicare le prospettive di sviluppo delle imprese venete nel contesto di un nuovo modello basato su sostenibilità ambientale, economica e sociale. Durante gli Stati Generali della Pesca del Veneto 2022 verrà presentato il Libro Bianco della Pesca e Acquacoltura nella Regione Veneto, lavoro di studio e di analisi realizzato da The European House – Ambrosetti, per approfondire il settore della pesca e dell'acquacoltura del Veneto, con uno sguardo particolare al tema della competitività e dello sviluppo sostenibile nel medio e lungo termine. "Pesca e acquacoltura sono un settore di primaria importanza per il Veneto – evidenzia l'assessore regionale alla Pesca Cristiano Corazzari – gli Stati Generali della Pesca aiutano ad individuare necessità, problemi emergenti, potenzialità e prospettive di crescita del settore". In occasione della conferenza stampa verrà consegnato ai media presenti – in anteprima – la versione digitale del Libro Bianco della Pesca e Acquacoltura nella Regione Veneto. – Foto Agenziafotogramma.it – (ITALPRESS). fil/com 29-Giu-22 14:33

Sponsor

Articoli correlati

Scala dei Turchi, Musumeci: “Gara di civismo. Eliminate le macchie”

Redazione

Campagna vaccinale, prenotazioni over 16 arrivano a 100mila in Sardegna

Paolo Fruncillo

Sardegna, Solinas: “Presto sostegno per aziende di cereali e ortofrutta”

Redazione

Lascia un commento