giovedì, 12 Dicembre, 2019
Articoli del Giorno Esteri

Leonardo: tecnologia e innovazione al Dubai Airshow

Leonardo partecipa ancora una volta al Dubai Airshow come uno dei più importanti partner delle nazioni del Medio Oriente nei settori aerospaziale, della difesa e della sicurezza. L’attenzione allo sviluppo di nuove tecnologie è alla base dell’investimento di Leonardo nella startup Skydweller Aero, specializzata nella produzione di droni a propulsione solare.

Il nuovo velivolo Skydweller, che sarà presentato per la prima volta durante un incontro con la stampa proprio al Dubai Airshow, rappresenterà un nuovo importante tassello nell’architettura di sorveglianza aerea di molti Paesi. Gli investimenti nelle tecnologie senza pilota di Leonardo sono dimostrati anche dal Falco Xplorer, il nuovo drone di sorveglianza di Leonardo e dall’AWHERO. Il Falco Xplorer è adatto a operazioni di sicurezza e difesa, garantendo sorveglianza ad ampio raggio, 24 ore su 24, 7 giorni su 7, in qualunque condizione meteorologica, potendo svolgere una vasta gamma di missioni.

Con oltre 24 ore di autonomia, il Falco Xplorer raccoglie informazioni oltre l’orizzonte e le trasmette in tempo reale via satellite ai centri di comando. L’AWHERO è un elicottero a pilotaggio remoto all’avanguardia sviluppato per operazioni terrestri e navali per compiti come il pattugliamento navale e delle frontiere, il monitoraggio del territorio e delle infrastrutture critiche, nonché il supporto alle attività di ricerca e soccorso e di valutazione dei danni durante calamità naturali.

Leonardo espone anche l’elicottero di nuova generazione AW169 e promuove il rivoluzionario convertiplano AW609. L’AW169 è l’elicottero intermedio leggero di punta di Leonardo.

Presentato nella duplice veste di addestratore avanzato (AJT) e velivolo da combattimento (FA), l’M-346 è in grado di rispondere a numerosi requisiti delle forze aeree nella regione. L’M-346FA, equipaggiato con il radar Grifo progettato interamente da Leonardo, è un caccia leggero multiruolo e rappresenta una soluzione tattica estremamente competitiva per i moderni scenari operativi.

La vasta gamma di sistemi, sensori avionici e soluzioni anti-drone di Leonardo verrà mostrata durante l’Airshow. Tra di essi il nuovo drone aerobersaglio, ‘M-40, il radar di sorveglianza AESA di seconda generazione Osprey, le contromisure Miysis DIRCM, recentemente selezionate dalla Royal Air Force britannica, e BriteCloud. Per rispondere alle minacce rappresentate da droni impiegati in modo ostile, Leonardo è anche in grado di fornire soluzioni anti-drone (C-UAS) su misura per clienti civili e militari. (Italpress)

Related posts

Creatività da ritrovare

Giampiero Catone

Lascia un commento

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Se continui ad utilizzare il sito ne assumiamo che tu sia concorde. Accetta Maggiori Informazioni