giovedì, 30 Giugno, 2022
Cultura

Nasce “Pro loco Italia” a tutela del patrimonio culturale

Il presidente della Fondazione Pro Loco Italia, Antonino La Spina, si è rivolto al ministero della Cultura in occasione della presentazione della Fondazione Pro Loco Italia. L’associazione è costituita per il perseguimento di finalità civiche solidaristiche e di utilità sociale nel settore dell’istruzione, della formazione e della cultura, attraverso la promozione, la progettazione e la valorizzazione di iniziative di interesse artistico e storico, nonché di tutela e valorizzazione del patrimonio culturale e turistico dei piccoli borghi, della natura e dell’ambiente. La Fondazione opera nel territorio nazionale e non ha scopo di lucro.

“Oggi questo battesimo segna l’inizio di una nuova realtà che nasce da una radice molto profonda che è quella delle Pro Loco italiane. L’importanza della Fondazione Pro Loco Italia sta nel riconoscere proprio il suo mondo, che è basato sulla ricerca e sullo studio del patrimonio culturale italiano. In questa fase specifica abbiamo bisogno di intensificare il lavoro sulla valorizzazione e sulla salvaguardia di questo patrimonio immateriale. La pandemia ha portato tante problematiche, tra cui quella di aver lasciato diverse di queste realtà ferme, per questo probabilmente sono destinate a sparire. La Fondazione con la sua azione farà un’attività costante di ricerca, salvaguardia e valorizzazione di queste realtà che devono restare vive nei nostri cuori perché sono l’anima dei territori e delle comunità”.

Fonte foto: Facebook UnioneProLoco

Sponsor

Articoli correlati

“Per la Cultura”: il bando della Fondazione Cariplo finanzia 25 progetti

Redazione

Il futuro del turismo? La ciambella di Amsterdam

Luca Sabia

Turismo, l’Arabia Saudita pronta a ripartire con il visionario progetto Coral Bloom

Redazione

Lascia un commento