mercoledì, 5 Ottobre, 2022
Economia

Stop export vini e liquori verso Russia, Confagricoltura: “Ora indennizzi”

Bloccate le esportazioni di vini e liquori dall’Unione europea verso la Federazione Russa. “Il blocco è inserito nel nuovo pacchetto di sanzioni varato dal Consiglio della UE – fa sapere il presidente di Confagricoltura, Massimiliano Giansanti -. L’Italia è il primo fornitore di vini della Federazione Russa, davanti alla Francia”. Secondo i dati di Nomisma Wine Monitor, che tengono conto delle “triangolazioni”, vale a dire prodotti inviati ad altri Stati membri prima di essere destinati al mercato russo, le esportazioni italiane sono ammontate...
Per accedere all'articolo completo devi essere abbonato ad uno dei nostri piani: Abbonamento Annuale o Abbonamento Semestrale. Se sei già abbonato effettua il log in
Sponsor

Articoli correlati

Grano, Russia-Ucraina mandano in crisi l’import italiano. Coldiretti: prezzi alti e blocchi import, Italia troppo dipendente

Marco Santarelli

Ad agosto in calo l’export extra Ue

Francesco Gentile

Lavoro nei campi. Passanti (Confagricoltura): pomodoro, primi nel mondo ma prezzi troppo bassi non coprono costi di produzione

Gianmarco Catone