giovedì, 26 Maggio, 2022
Regioni

Crescono i positivi in Veneto, Zaia “Non abbassare guardia”

“Siamo preoccupati dell’aumento della positività, che è legato anche alla stagionalità: diminuisce la temperatura e ci chiudiamo in ambienti chiusi, non pranziamo all’aperto e ogni condizione di assembramento, se non protetta, ci porta alla positività”.

Luca Zaia, Presidente del Veneto tornato a commentare in diretta l’andamento del virus, ha fatto appello ai cittadini a non abbassare la guardia e a proteggersi, perché ci sono tanti cittadini senza mascherina, al di là del buon lavoro fatto dal vaccino.

“C’è un 15% di cittadini che non si è vaccinato e che deve quantomeno portare la mascherina” – ha dichiarato Zaia. I positivi in Veneto sono 931 nelle ultimie 24 ore, a fronte di 84200 tamponi (sono 17 milioni da inizio pandemia). L’incidenza è dell’1,10%. Bassa per passare in zona gialla, che comunque è dietro l’angolo. In ogni caso, prima di pensare alla zona gialla, bisogna pensare a cosa accade nelle terapie intensive degli ospedali”. I positivi ad oggi sono 13609, 4500 in quarantena .I ricoverati totali 330 (+ 11), 273 in area non critica, 57 in terapia intensiva. Le terapie intensive non covid, frutto dell’attività ordinaria sono 354 (51 covid). I decessi sono 11958 (+2).

Sponsor

Articoli correlati

Autonomia esterofila

A. D.

Covid, Giani: “Non abbassare la guardia, il virus circola ancora”

Redazione

Dal 7 al 12 giugno la 60^ edizione del Salone del Mobile.Milano

Lorenzo Romeo

Lascia un commento