domenica, 5 Dicembre, 2021
Società

Un francobollo per ricordare Jole Santelli scomparsa prematuramente un anno fa

A un anno dalla sua morte, l’Italia ricorda con un francobollo commemorativo la prima presidente donna della Regione Calabria, terra “dai mille colori” come amava definirla lei stessa e per la quale si batté fino alla fine dei suoi giorni, cercando di restituirle “reputazione e identità”. Anticonformismo, autonomia e capacità di muoversi agevolmente sulla scena politica nazionale, i tratti che hanno contraddistinto l’intera vita della senatrice Jole Santelli, scomparsa a soli 51 anni stroncata da un male contro il quale combatteva dal 2014.
Una vita, la sua, interamente spesa a servizio della politica. Il suo impegno iniziò nel 1994, a soli 25 anni, quando aderì convintamente al progetto di Forza Italia di Silvio Berlusconi, cui restò sempre fortemente legata. Più volte parlamentare ed esponente di Governo, in qualità di sottosegretaria al ministero della Giustizia nel secondo e nel terzo Governo Berlusconi e sottosegretaria al ministero del Lavoro nel Governo Letta, alla fine del 2019 accettò la candidatura alla presidenza della Regione Calabria per il centrodestra, ottenendo un largo consenso, il 55,2%, contro il 30,14% raggiunto dal candidato del centrosinistra.
Alla Sala Zuccari del Senato, il saluto commosso della presidente Casellati – “Cara Jole, per noi sei uno straordinario esempio di coraggio” -, del viceministro Pichetto Fratin e di tanti altri colleghi e amici, che ne hanno ricordato la passione, la serietà, la competenza, la gentilezza. Ma soprattutto quel suo sorriso, che l’ha accompagnata anche durante la lunga lotta contro la malattia. “Potessi riassumere con una parola la vita di Jole Santelli, direi che la sua è stata una vita di testimonianza, la tipica militante della Forza Italia delle origini. Jole aveva un carattere solare, non l’ho mai sentita cedere al pettegolezzo, mai reagire duramente alla denigrazione che, a tutti quelli che fanno politica, capita di dover subire”, le parole affettuose dell’ex presidente del Senato, Marcello Pera, suo compagno di tanti anni di impegno politico.
Sponsor

Articoli correlati

Il ritorno di Ringo-De Magistris

Tommaso Marvasi

Carabinieri: Casellati “Simbolo della fedeltà e del coraggio”

Giulia Catone

Berlusconi: “Bipolarismo imperfetto ma passo avanti, FI determinante”

Giulia Catone

Lascia un commento