domenica, 19 Gennaio, 2020
Articoli del Giorno Società

Sport senza barriere ai piedi del Vesuvio

Carmine ha 16 anni e tanta voglia di vivere, come i suoi coetanei che frequentano il secondo anno del Liceo classico “Leonardo da Vinci” di Poggiomarino. D’ora in avanti potrà praticare anche l’atletica leggera grazie ad una carrozzina speciale acquistata su iniziativa degli atleti della Associazione Sportiva dilettantistica “Terzigno corre”.

Gli sportivi hanno, infatti, rinunciato ai premi ottenuti nel corso della passata stagione agonistica ed hanno avviato una grande raccolta di fondi nella quale hanno coinvolto persino l’Esercito Italiano.

Per la prima volta in assoluto il giovane, originario di San Giuseppe Vesuviano, ha partecipato ad alla gara podistica “Terzigno corre” sotto lo sguardo attento ed emozionato della mamma Luisa e dei tanti appassionati che hanno reso possibile la realizzazione di questo sogno. Il presidente dell’associazione, Genny Galantuomo ha sottolineato la svolta del sodalizio (“abbiamo deciso di abbinare lo sport al sociale”) e poi ha lanciato un messaggio che ci auguriamo venga raccolto da tanti nostri connazionali di buona volontà: “Le gare, si sa, le vince uno solo. Gli altri vanno negli almanacchi, come si suole dire. È bello farsi ricordare per le opere di bene”.

E chissà che da Terzigno non parta una grande mobilitazione nazionale per agevolare la pratica sportiva dei diversamente abili.

Related posts

Forum sociosanitario, ridurre diseguaglianze accesso

Redazione

Gli incendi sul Vesuvio nel presepe

Ettore Di Bartolomeo

Al via il Grande Progetto Vesuvio

Ettore Di Bartolomeo

Lascia un commento

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Se continui ad utilizzare il sito ne assumiamo che tu sia concorde. Accetta Maggiori Informazioni