venerdì, 3 Dicembre, 2021
Ambiente

Uila-Uil “Governo abolisca plastic e sugar tax in legge di stabilità”

“Passano i giorni e si avvicina la predisposizione della legge di stabilità per l’anno 2022. I conti dello Stato risultano migliori delle stime elaborate solo pochi mesi fa e di conseguenza è già partito il dibattito su come impegnare le risorse che si stanno liberando. Come UILA vogliamo ricordare l’importanza di eliminare plastic e sugar tax, due tasse pensate in un altro contesto storico e sociale con l’unico scopo di chiudere qualche buco di bilancio. Oggi questa esigenza è venuta meno”. Cosi Stefano Mantegazza, segretario generale Uila Uil, torna sul tema dell’abolizione della plastic e sugar tax. “Gli approfondimenti presentati alla opinione pubblica nelle scorse settimane – aggiunge Mantegazza – dimostrano non solo che il settore ha già da tempo imboccato una strada virtuosa su entrambi i fronti, ma soprattutto che con l’introduzione di queste due nuove tasse si pagherebbe un prezzo altissimo in termini di minore occupazione e calo dei consumi, provocando inoltre un aumento del gettito pari all’Iva in meno che lo stato incasserà”. “Torniamo quindi a chiedere conclude Mantegazza – con determinazione al Governo non un nuovo rinvio, ma la cancellazione in via definitiva delle due tasse”.

Sponsor

Articoli correlati

Roma, Marevivo al neosindaco Gualtieri “Il Tevere diventi una priorità”

Redazione

Illimity diventa carbon neutral e adotta la foresta circolare di BAM

Redazione

Dalla Regione Toscana altri 25 milioni per le foreste

Redazione

Lascia un commento