martedì, 9 Agosto, 2022
Società

Una moneta dedicata a tortellini e lambrusco

I tortellini, un mattarello, uno spicchio di parmigiano con il tipico coltellino, un uovo e un calice di Lambrusco. Dopo la moneta dedicata alla pizza napoletana e alla mozzarella, ecco una delle nuove monete celebrative della Collezione Numismatica 2021, coniata dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato.

La moneta, del valore nominale di 5 euro, con una tiratura di 12.000 esemplari, fa parte della Serie Cultura Enogastronomica Italiana: si tratta di un omaggio all’Emilia-Romagna e alle sue eccellenze enogastronomiche ed è stata presentata a Roma presso La Serra del Palazzo delle Esposizioni.

Alfonso Pecoraro Scanio, presidente della Fondazione UniVerde e promotore della campagna #NoFakeFood a tutela del Made in Italy, che da ministro delle Politiche Agricole ha coniato il termine “agropirateria”, a intendere i casi dei falsi alimentari che rimandano all’italianità dei prodotti, anche associando false indicazioni di origine, ha salutato con soddisfazione questa nuova iniziativa.

L’incontro di presentazione è proseguito con la degustazione di un piatto di tortellini e di un calice di Lambrusco, a cui hanno preso parte la sindaca di Roma, Virginia Raggi, il presidente dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, Antonio Palma, la senatrice Loredana De Petris, impegnata da sempre nella lotta alle agromafie, e lo chef Alessandro Circiello, portavoce nazionale della Federazione Italiana Cuochi.

Sponsor

Articoli correlati

Clima, Pecoraro Scanio: “Cop26 è diventata un bluff”

Paolo Fruncillo

Pecoraro Scanio: “Con Raggi e Sala per la difesa del mare da plastiche”

Paolo Fruncillo

Per gli italiani solare ed eolico per vincere la sfida della transizione

Francesco Gentile

Lascia un commento