domenica, 14 Agosto, 2022
Attualità

Covid, il Centro-Nord l’area più colpita dalla crisi

Nel 2020 la crisi ha colpito più le aree del Nord-ovest e del Nord-est, dove il Prodotto interno lordo è diminuito in volume del 9,1%. La contrazione è stata meno accentuata al Centro (-8,8%) mentre il Sud ha subito la perdita più contenuta (-8,4%). È quanto emerge da un report dell’Istat. Il settore più penalizzato dall’emergenza sanitaria è stato quello del Commercio, pubblici esercizi, trasporti e telecomunicazioni che al Nord-est e nel Mezzogiorno ha perso il 14,5% del valore aggiunto....
Per accedere all'articolo completo devi essere abbonato ad uno dei nostri piani: Abbonamento Annuale o Abbonamento Semestrale. Se sei già abbonato effettua il log in
Sponsor

Articoli correlati

Economia, la crescita zero spaventa

Maurizio Piccinino

Effetti collaterali del non-vaccino

Redazione

Il nuovo governo Conte: ultima chiamata per l’Italia

Giuseppe Mazzei