venerdì, 30 Luglio, 2021
Turismo

Turismo, la Puglia lancia campagna estate sicura

“Il turismo non è una cosa da niente ma l’espressione più alta della capacità di una terra di attrarre persone attraverso l’unico sistema di attrazione decente che esiste che è l’amore. Non ci rimane che l’amore che è l’energia creativa dell’universo. Così vogliamo tornare ad accogliere le cose belle della vita, con responsabilità, con amore, prendendoci cura delle persone, in sicurezza”.

Con queste parole il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, ha presentato l’avvio della campagna di comunicazione di Pugliapromozione, l’ente regionale per la promozione del turismo, per l’estate 2021. Un lavoro di pubblicità e gestione del turismo che è stato sublimato in uno spot realizzato dalla regista Francesca Muci e dal 20 giugno in onda sui canali tv nazionali. Il video racconta la storia di un bambino in vacanza in Puglia con la famiglia che, quando scopre di dover tornare a casa, corre in bici dalla sua innamorata che lo aspetta in riva al mare, promettendole che non partirà più. Nel video, ovviamente, i più bei scorci balneari, artistici e dei borghi storici, immortalati per mostrare i luoghi più affascinanti della Puglia con uno storytelling raccontato attraverso gli occhi pieni di amore del piccolo protagonista che ha trovato il suo primo amore in Puglia. “Spero che le emozioni che suscita in me questo video possano arrivare a tutti gli italiani e ai pugliesi, affinché possano scegliere la nostra regione come meta dell’estate, per riscoprirla e innamorarsi ancora”, ha aggiunto il governatore pugliese. “La nuova campagna di comunicazione firmata da Pugliapromozione è in grado di mettere perfettamente in luce tutto l’impegno con il quale la Regione Puglia si sta prodigando per assicurare una serena e sicura ripartenza dei settori del turismo e della cultura”, ha invece commentato Massimo Bray, assessore alla Cultura e al Turismo. Questa campagna di comunicazione sottolinea “quanto il patrimonio paesaggistico e storico-artistico della nostra Regione sia vocato naturalmente a emozionare, a offrire sensazioni speciali. – ha proseguito Bray – La Puglia è sempre pronta a stupire con le sue bellezze ed eccellenze da scoprire.

Dobbiamo essere consapevoli che ognuno dei territori delle nostre sei Province è capace di fare innamorare di sé sempre più visitatori, coi suoi valori identitari legati a scorci, sapori e suoni che evocano una memoria autentica”. Il turismo dell’estate 2021 sarà indubbiamente segnato dall’emergenza pandemica e dalle severe misure da seguire per italiani e stranieri tanto nella permanenza nei territori quanto nei viaggi. Il governatore pugliese Emiliano ha rassicurato: “Stiamo mettendo in sicurezza la Regione sotto ogni aspetto, in questo momento il dispositivo di accoglienza si fonda sul gran numero di vaccinazioni che stiamo facendo. Siamo una delle Regioni più disciplinate in relazione a quello che accade in Italia e con i risultati migliori. Le tre parole d’ordine del turismo in Puglia sono sicurezza, richiamo del turismo locale a conoscere e utilizzare le strutture turistiche della Puglia e soprattutto un messaggio d’amore e d’accoglienza”. Restare a casa e godersi la Puglia, questo poi l’appello del governatore ai pugliesi invitati a riscoprire le bellezze della regione e sostenere l’economia locale: “Restate a casa e fate turismo a casa – il messaggio di Michele Emiliano -. Ai cittadini pugliesi chiediamo di non andare troppo in giro per il mondo, fatelo solo per assoluta necessità e state a casa, fatevi la vacanza a casa, godetevi la Puglia, spendete un po’ di soldi nella vostra regione, date una mano a quelli che stanno soffrendo ma soprattutto godetevi una delle regioni più belle del mondo visto che anche quest’anno avremo il tutto esaurito”.

Sponsor

Articoli correlati

Agroalimentare: riconoscimento Igp per l’olio di Puglia

Redazione

Coronavirus, musicoterapia per pazienti in Fiera del Levante a Bari

Redazione

Puglia, 100 milioni per mettere in sicurezza strade e aree pedonali

Redazione

Lascia un commento