martedì, 28 Giugno, 2022
Attualità

Giustizia, Letta “Salvini ha un’altra agenda”

“Abbiamo oggi un’occasione unica, straordinaria: c’è un Governo come quello Draghi e un ministro, come la ministra Cartabia, che hanno messo la giustizia come obiettivo fondamentale”. Lo ha detto il segretario del Pd, Enrico Letta, ospite di “Sabato 24” su RaiNews24.

“L’Europa ci ha detto che i soldi sono condizionati a tre riforme: semplificazioni, riforma del fisco e della giustizia. Tutti sappiamo che la gente non investe in Italia soprattutto perché la giustizia non funziona e che una giustizia lenta non è giustizia”, ha aggiunto. Per Letta “il referendum allontana la soluzione, non la avvicina. Penso che l’occasione che abbiamo oggi con Draghi e Cartabia vada colta a tutti i costi.

Ho molta fiducia in Cartabia, credo che sia un ministro che, con l’aiuto di Draghi, passerà alla storia per aver superato dopo 30 anni la contrapposizione politica della giustizia”. Incontrare Salvini? “Incontro tutti i componenti della maggioranza senza problemi. Vedo che Salvini ha un’altra agenda su questo punto, pensa che il referendum sia meglio. La mia impressione è che lo fa per evitare di discutere oggi”. Per Letta “il referendum è solo un modo per buttare la palla in calcio d’angolo. Noi siamo per fare subito questa riforma, perché il Paese non può aspettare”, ha concluso.

Sponsor

Articoli correlati

Oltre la riforma Cartabia serve una vera rivoluzione. Meno conflitti e intrecci giudici-politica

Giuseppe Mazzei

Giustizia: accordo Italia-San Marino per le misure di comunità

Emanuela Antonacci

Sos dei collaboratori di giustizia a Lamorgese

Carmine Alboretti

Lascia un commento