mercoledì, 20 Ottobre, 2021
Economia

Il mercato auto ha toccato il livello più basso degli ultimi vent’anni

A marzo e aprile, le vendite si sono praticamente azzerate (80% di diminuzione media delle immatricolazioni), mentre – su base annua – la perdita di nuove iscrizioni di veicoli ha superato le 560mila unità, 500mila delle quali autovetture. E’ la fotografia scattata dall’edizione 2021 dell’Annuario Statistico ACI, consultabile, da oggi, su http://www.aci.it/laci/studi-e-ricerche/dati-e-statistiche.html. Negli ultimi mesi del 2020, gli ecoincentivi hanno prodotto una crescita esplosiva di acquisti di autovetture elettriche (+193,4%) e ibride (+123,9%) alla quale, però, non è corrisposta la...
Per accedere all'articolo completo devi essere abbonato ad uno dei nostri piani: Abbonamento Annuale o Abbonamento Semestrale. Se sei già abbonato effettua il log in
Sponsor

Articoli correlati

Unrae: “per mercato europeo sesto anno di fila in crescita”

Redazione

A settembre immatricolazioni auto in ue +14,5%

Redazione

Primi otto mesi immatricolazioni auto in Ue -3,2%

Redazione