mercoledì, 16 Giugno, 2021
Regioni

Coronavirus. Rt ospedaliero, Toti “non vorremmo affrontare paradossi”

GENOVA (ITALPRESS) – "Bisogna certamente cambiare i parametri, semplificarli e renderli più attuali e veloci, ma occorre anche ponderarli. Con il calare dei posti letto occupati in ospedale e con il calare dell'incidenza del virus non vorremmo trovarci ad affrontare i paradossi di un'altra fase di pandemia". Così Giovanni Toti, presidente della Liguria, sull'ipotesi di adottare l'Rt ospedaliero come nuovo parametro per regolare il sistema delle zone e le riaperture. "Se a inizio settimana ho due posti letto occupati e diventano quattro, l'Rt ospedaliero aumenta del 100%. Ma è evidente che quattro posti letto occupati non sono un'emergenza per nessuna regione italiana – spiega Toti -. E lo stesso vale per l'incidenza, il numero dei tamponi e la loro accuratezza". "Una serie di parametri messi insieme e ben equilibrati, magari un po' più snelli e veloci di quelli che abbiamo, credo debbano essere il cruscotto di comando della prossima estate", conclude il presidente ligure. (ITALPRESS). fcn/tvi/red 11-Mag-21 19:18

Sponsor

Articoli correlati

Molise, De Gregorio nuovo presidente Ordine dei Medici

Redazione

Vaccino, Figliuolo e Curcio “Emilia Romagna a posto, sopra target”

Redazione

In Liguria passo avanti per collegamenti telefonia mobile in galleria

Redazione

Lascia un commento