lunedì, 16 Settembre 2019
Articoli del Giorno Motori

Peugeot 3008 GT Hybrid4, efficienza tecnologia plug-in Hybrid

Con più di 700.000 unità vendute complessivamente (di cui oltre 60.000 in Italia) sin dal lancio avvenuto a fine 2016, la storia di successo del SUV Peugeot 3008 assume una nuova dimensione con la versione altamente prestazionale Hybrid4, accreditata di una potenza mai raggiunta da una Peugeot di serie.

Questa versione si posiziona al vertice della gamma e offre 4 ruote motrici ed eroga una potenza complessiva di ben 300 CV (220kW). È il risultato dell’abbinamento tra la motorizzazione benzina PureTech turbo da 200 CV (147kW) e due motori elettrici: uno anteriore associato al cambio e-EAT8 che sviluppa 110 CV (81kW) ed uno posteriore, collocato sul retrotreno e che sviluppa 112 CV (83kW).

Il passaggio da 0 a 100 km/h viene coperto in appena 5,9 secondi (col solo conducente a bordo) e dà un’idea concreta delle prestazioni di cui è capace questa nuova versione di vertice della gamma SUV Peugeot. La capacità della batteria è di 13,2kWh e garantisce un’autonomia in modalità 100% elettrica di ben 59 chilometri rilevata in base al protocollo WLTP.

La batteria si ricarica in modo facile e rapido; la ricarica completa del veicolo si effettua in 1h45 collegandola ad una Wallbox, con ricarica veloce. La modalità 4WD offre una motricità ancor più elevata su strade o percorsi difficili. Il risultato è un’aderenza pressoché perfetta su strade bagnate, fangose, innevate o con tante curve perché la potenza è ripartita in modo omogeneo sulle 4 ruote dell’auto.

Il SUV Peugeot 3008 Hybrid4 offre dunque potenza e quattro ruote motrici, ma con emissioni di C02 estremamente ridotte: appena 29g di C02 per chilometro secondo il protocollo WLTP. L’abbinamento tra l’efficiente piattaforma EMP2 (Efficient Modular Platform) e il nuovo retrotreno a bracci multipli assicura un comfort di alto livello e garantisce una tenuta di strada appagante. L’adozione di questo nuovo retrotreno che eleva ancor più la guida non impatta però sull’abitabilità e permette di conservare il volume del bagagliaio.

La motorizzazione Hybrid4 viene abbinata all’allestimento GT, al vertice della gamma quanto a stile e dotazioni e si caratterizza per il rivestimento esclusivo in Alcantara Grigio Greval abbinato a decorazioni in vero legno di quercia invecchiato “Grey Oak”. Con la nuova versione Hybrid4 fanno la loro comparsa nuovi dispositivi di aiuto alla guida (ADAS) ripresi da Nuova Peugeot 508: l’Adaptive Cruise Control con funzione Stop & Go in abbinamento al Lane Positioning Assist che mantiene il veicolo perfettamente all’interno della propria corsia.

Inoltre, a pochi mesi dalla presentazione, la versione Hybrid4 sarà completata da una versione Hybrid a due ruote motrici con 225 CV (165kW) complessivi che sarà introdotta nel mercato nella prima metà del 2020. Quest’ultima abbinerà una motorizzazione benzina PureTech turbo da 180 CV (132 kW) ad un motore elettrico da 110 CV (80kW) cambio e-EAT8. (Italpress)

Related posts

Semestre da record per Suzuki con la gamma Hybrid

Redazione

Jaguar con I-Pace vuole ridefinire il significato di automobile

Redazione

Lascia un commento

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Se continui ad utilizzare il sito ne assumiamo che tu sia concorde. Accetta Maggiori Informazioni