mercoledì, 16 Giugno, 2021
Attualità

Turismo: Draghi, “L’Italia è pronta a dare il bentornato al mondo”

Probabilmente gli israeliani potranno visitare l’Italia a partire da metà maggio, mentre anche Gerusalemme si appresta ad accogliere dal 23 maggio i primi turisti stranieri dopo oltre un anno da una serie di paesi tra cui l’Italia.

“L’Italia è pronta a dare il bentornato al mondo” ha dichiarato il premier italiano Mario Draghi, martedì, dopo una riunione del G20. Draghi ha esplicitamente menzionato i cittadini europei, ma secondo i mass-media italiani saranno inclusi anche turisti provenienti da paesi extra-UE con un alto tasso di vaccinazione come Stati Uniti, Regno Unito e Israele. L’Italia è inoltre fra i paesi con cui Israele è in trattative per il riconoscimento reciproco dei certificati di immunità.

Dal canto suo, Israele dal 23 maggio riaprirà i confini a visitatori vaccinati provenienti, secondo un elenco provvisorio, da: Italia, Francia, Gran Bretagna, Stati Uniti, Australia, Germania, Malta, Islanda, Danimarca, Irlanda, Portogallo, Nuova Zelanda, Singapore e Hong Kong. All’inizio potranno entrare in Israele solo turisti che viaggiano in gruppo. Entro luglio potrebbero essere ammessi anche i visitatori individuali, stando al piano presentato dal Ministero della Salute.

Sponsor

Articoli correlati

L’Europa senza leader? C’è Draghi…

Giuseppe Mazzei

Istat, le attività del turismo valgono 93 miliardi

Redazione

Coronavirus, Bonaccini: “Rischio calcolato va corso per superare la situazione”

Angelica Bianco

Lascia un commento