mercoledì, 16 Giugno, 2021
Salute

Dai test del capello per rilevare cocaina un’arma contro la dipendenza

Le analisi del capello per valutare il consumo di cocaina potrebbero diventare uno strumento innovativo per monitorare la risposta clinica di pazienti tossicodipendenti. Lo spiega uno studio nato dalla collaborazione tra l’Istituto Superiore di Sanità e la Fondazione Novella Fronda appena pubblicato su Biology, che mostra come i metodi utilizzati per individuare l’abuso di sostanze su matrice pilifera possono essere utilizzati per il monitoraggio della risposta clinica di pazienti affetti da Disturbo da uso di Cocaina (DUC) che si sottopongono...
Per accedere all'articolo completo devi essere abbonato ad uno dei nostri piani: Abbonamento Annuale o Abbonamento Semestrale. Se sei già abbonato effettua il log in
Sponsor

Articoli correlati

Il panorama delle dipendenze patologiche tra i giovani è sempre più vasto

Giulia Catone

Marcatura CE per il test fai-da-te nasale antigenico di Roche

Giulia Catone

Alcol e droga, emergenza giovani

Maurizio Piccinino