mercoledì, 19 Gennaio, 2022
Ambiente

Studio neve e vegetazione modulano riscaldamento climatico

Grazie ai nuovi dati resi disponibili dalle ultime campagne satellitari è ora possibile osservare i cambiamenti nella copertura di neve e vegetazione associati al climate change e come essi abbiano modificato la quantità di radiazione solare riflessa localmente dalle superfici continentali (effetto di retroazione locale su riscaldamento climatico). I risultati di un lavoro realizzato da un team di ricerca internazionale coordinato dall’Istituto di scienze dell’atmosfera e del clima del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Isac) di Bologna, mostrano come i cambiamenti...
Per accedere all'articolo completo devi essere abbonato ad uno dei nostri piani: Abbonamento Annuale o Abbonamento Semestrale. Se sei già abbonato effettua il log in
Sponsor

Articoli correlati

Piemonte, terminati gli interventi lungo la Dora Baltea e il Sesia

Paolo Fruncillo

Brianza. Emergenza neve, ecco le tempistiche del servizio di raccolta rifiuti

Barbara Braghin

Parco nazionale dello Stelvio, a Santa Caterina Valfurva per salutare la prima neve

Ettore Di Bartolomeo