domenica, 19 Settembre, 2021
Cultura

Pubblicato sul BURC l’Avviso per all’assegnazione dei contributi per la Promozione Culturale in Campania

E’ stato pubblicato sul BURC di oggi l’Avviso finalizzato all’assegnazione dei contributi per la Promozione Culturale per l’anno 2021, a sostegno di progetti culturalmente autorevoli di carattere divulgativo destinati a favorire la diffusione della cultura, del pensiero filosofico, storico, artistico e scientifico, soprattutto se legati alle tematiche di interesse generale e di dibattito socio-culturale.

“L’Avviso, per un importo complessivo di 1.399.000 euro – si legge nella nota della regione – prevede contributi annuali ordinari e contributi speciali per i quali possono presentare domanda Enti, Associazioni e Fondazioni iscritti nell’albo regionale di promozione culturale ma anche quelli non iscritti che abbiano tra le finalita’ statutarie prevalenti la promozione della cultura nel territorio campano. Possono partecipare in qualita’ di partner qualificati gli Enti locali e gli altri Enti pubblici attivi nel territorio regionale.
E’ possibile concedere contributi per i seguenti ambiti: Mostre di pittura, scultura e fotografia; Festival, premi e rassegne letterarie, storiche, filosofiche, scientifiche; Attivita’ di ricerca scientifica e approfondimento del pensiero storico e filosofico; Convegnistica”

“Un’attenzione particolare potra’ essere data agli eventi di commemorazione degli anniversari di rilievo culturale che ricorrono nel 2021: il centenario dalla morte del celebre tenore Enrico Caruso, il 700° anniversario della morte di Dante Alighieri, nonche’ il 160° anniversario dell’Unita’ d’Italia.?
Sono ammesse a contributo esclusivamente le attivita’ relative al periodo 1 gennaio – 31 dicembre 2021 che devono essere svolte in Campania e rivolte alla valorizzazione del territorio campano.

Si precisa che il Piano di promozione culturale della Regione Campania per l’annualita’ 2021 sostiene interventi culturali che devono essere realizzati nel rispetto delle misure di distanziamento e di contenimento del contagio da Covid-19, per cui e’ prioritaria la realizzazione di eventi a distanza, quali mostre virtuali, video conferenze, attivita’ di digitalizzazione.
Le domande devono pervenire, secondo le modalita’ indicate nell’Avviso, entro e non oltre il 31 maggio 2021” conclude la nota.

Sponsor

Articoli correlati

Sud: Campania prima regione esportatrice del Mezzogiorno

Elisa Ceccuzzi

Vertenza Whirlpool, Giorgetti a De Luca: “Al lavoro per una soluzione”

Redazione

Campania, terra di sogni e di incubi

Carlo Pacella

Lascia un commento