sabato, 16 Ottobre, 2021
Cultura

Ripartono i “Concerti di primavera-estate” dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai

Da venerdi’ 9 aprile e fino a giovedi’ 1° luglio, le serate in diretta dall’Auditorium Rai “Arturo Toscanini” di Torino avranno come protagonisti grandi direttori d’orchestra come Fabio Luisi, Daniele Gatti e Ottavio Dantone e solisti di fama internazionale come Stefano Bollani, Giovanni Sollima, Renaud Capuçon, Alexander Malofeev e Pablo Ferrández. I concerti, tutti in programma la sera alle 20, saranno trasmessi in diretta su Radio3 Rai e in live streaming sul portale di Rai Cultura. Ad aprire la rassegna dell’Orchestra Rai sara’ Ottavio Dantone, protagonista di due concerti consecutivi: venerdi’ 9 e giovedi’ 15 aprile.

I programmi spazieranno dal classicismo di Haydn al neoclassicismo di Pulcinella di Stravinskij, del quale ricorre quest’anno il cinquantesimo anniversario della morte. Il balletto in un atto su musiche di Pergolesi, in programma il 9 aprile, verra’ proposto in forma integrale con le voci di Paola Gardina, Alasdair Kent e Paolo Bordogna. il Direttore artistico dell’Orchestra Sinfonica della Rai, Ernesto Schiavi, ha sottolineato il grande sforzo per non interrompere l’offerta di concerti dal vivo, durante la pandemia, anche con i teatri chiusi al pubblico. Questo grazie anche a Rai Cultura, che li trasmette tutti in live streaming e molti ne propone in TV su Rai5, e grazie a Radio3, che li segue sempre in diretta.

Accanto alla tradizionale proposta sinfonica, per salutare il suo pubblico prima della pausa estiva, dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai ha scelto di chiudere i “Concerti di primavera-estate” con “Rai Orchestra Pops”, un inusuale programma che mettera’ a confronto e in relazione diversi mondi musicali e diversi sviluppi della musica dei nostri giorni. Il rock con i classici Frank Zappa e Keith Emerson, accanto alle voci piu’ di tendenza dei Nirvana e dei Radiohead. Il jazz con Janis Joplin, Duke Ellington, Wynton Marsalis e altri. Il tutto presentato da interpreti di primissimo piano come Nicola Benedetti, interprete del concerto per violino di Marsalis, Alessandro Taverna, che suonera’ il concerto di Emerson, e Giovanni Sollima, con tutta la sua strabordante fantasia.

Sponsor

Articoli correlati

Accordo RAI-Usigrai, nuova selezione per 90 giornalisti

Redazione

Giornalista Rai invita al suicidio Salvini. L’Azienda avvia procedimento disciplinare

Redazione

Covid-19. Al via “Orchestra” progetto internazionale di ricerca

Barbara Braghin

Lascia un commento