venerdì, 25 Giugno, 2021
Società

“L’emozione di vivere la Pasqua” una giovane aspirante Carabiniere

Giorno 25 Marzo 2021 ho ricevuto l’invito da parte di Nicolò Mannino e Salvatore Sardisco, rispettivamente Presidente e Vice Presidente del Parlamento della Legalità Internazionale, per partecipare alla cerimonia organizzata presso il Palazzo Arcivescovile di Monreale.

Ci siamo riuniti intorno all’altare della cappella riservata del Palazzo Arcivescovile dove si è celebrato il precetto pasquale presieduto da Mons. Michele Pennisi, Arcivescovo di Monreale e guida spirituale del Parlamento della Legalità Internazionale. Erano presenti in prima fila le massime autorità delle forze armate: il generale di brigata Rosario Castello Comandante della Legione Carabinieri Regione Sicilia, il Generale di corpo d’armata Carmine Lopez, Generale Interregionale dell’Italia sud-occidentale della Guardia di Finanza e presidente onorario del Parlamento della Legalità Internazionale, il Comandante del Battaglione Reggimento “Caserma Turba” il Tenente Colonnello Luigi Viscito e il vice Questore aggiunto Michele Modica. Inoltre, vi erano anche l’assessore del comune di Palermo Prestigia- como e dei giovani del movimento della Legalità. In occasione dell’avvicinamento della Pasqua, ci siamo ritrovati insieme nella preghiera e nel confronto con il Vangelo della Pasqua come una vera e propria famiglia Mons. Michele Pennisi, con le sue parole forti e toccanti, ha esortato tutti a vivere la

Pasqua nella certezza della Resurrezione, dandoci tanta forza e coraggio. Questo triste periodo che stiamo vivendo ha stravolto la vita di ognuno di noi, ma durante questa giornata è stato fondamentale rivolgere un messaggio di vita e di speranza perché, nonostante tutte le difficoltà, dobbiamo sempre essere grati alla vita e a ogni singolo momento che ci offre perché è tutto ciò che abbiamo e va celebrata ogni giorno.

Abbiamo celebrato una Pasqua ricca di profonda fede e umanità. Inoltre, abbiamo avuto la gioia di festeggiare il 61° compleanno del Presidente Ono- rario, generale di corpo d’armata Carmine Lopez.

Interessante è stato l’intervento del piccolo Antonio Caponnetto, il quale ha letto, a nome di tutti, un bellissimo messaggio di augurio chiedendo un mondo più pulito, leale, dove vige il rispetto e la fratellanza, senza mafia e violenza. Un mondo dove l’amore sta alla base di tutto, perché è quel sentimento capace di vincere ogni forma di odio e vendetta.

Inoltre, anche io ho avuto il piacere di esprimere un augurio di Pasqua rivolto a tutti i presenti. Per me è stato davvero un grandissimo onore aver celebrato il precetto Pasquale insieme allo staff di Presidenza del Parlamento della Legalità Internazionale e le massime autorità delle forze armate. Non dimenticherò mai la forte emozione che mi ha accompagnata durante tutta la giornata.

Sponsor

Articoli correlati

“È tempo di donare un sorriso”. Un gesto solidale per riaccendere i cuori

Valentina Fotia

Dignitosamente veri, senza un prezzo

Nicolò Mannino

Lettera a un vescovo di frontiera: “Il Vangelo non fa sconti e non segue le mode“

Nicolò Mannino

Lascia un commento