martedì, 22 Giugno, 2021
Attualità

Il Parlamento della Legalità Internazionale sbarca in Costa d’Avorio

Se la solidarietà necessita di amore alla vita  è pur vero che conoscendo lo spirito cristiano di chi crede in una  cultura di “abbracci” veri e disinteressati tutto ciò è possibile, Il Parlamento della legalità Internazionale, movimento culturale interconfessionale -apartitico- ma di forte matrice cristiano/mariana, si accinge a sbarcare in Costa D’Avorio per insediare l’Ambasciata “Dell’Amore per la Vita “.

“Ringrazio di cuore il nostro collaboratore di presidenza Vincenzo Mallamaci – dice Nicolò Mannino, presidente del movimento – che prossimamente si recherà presso il villaggio di Worofla , regione di Sequela, (a nord della Costa D’Avorio) presso la missione Saint Pierre e qui verrà inaugurata l’Ambasciata del Parlamento della Legalità internazionale dal Vescovo della Diocesi Mons. Gaspard Beby. Sono già più di cinquanta le ambasciate del Parlamento della legalità Internazionale insediate in diverse regioni Italiane, come pure al Cairo, in America e adesso in Costa D’Avorio”.

da sinistra Salvatore Sardisco, il Generale di Corpo D’Armata Carmine Lopez (Generale interregionale dell’Italia Sud/Occidentale della Guardia di Finanza e Presidente Onorario del Parlamento della Legalità Internazionale) e Nicolò Mannino

“Si tratta di presidi culturali – sottolinea Salvatore Sardisco, vice presidente – che richiamano i vari valori della vita. Un impegno concreto che passa dai banchi di scuola fino agli ospedali, le parrocchie, i carceri, e adesso anche i Villaggi dove l’uomo soffre spesso la dimenticanza e la solitudine”. Sarà Mons. Michele Pennisi, Arcivescovo di Monreale e guida spirituale del movimento a consegnare  a Vincenzo Mallamaci la targa da posare nella missione “Saint Pierre” dove da anni Mallamaci, medico cardiologo, va ad assistere e guarire tanti bambini.

“L’amore , la solidarietà, la cultura della fratellanza – conclude Nicolò Mannino – si  manifestano con gesti concreti e fatti di cronaca destinati a passare alla Storia. E’ bello pensare che un movimento culturale nato silenziosamente nella valle dello Jato,  arrivi fino in Costa D’Avorio per portare consolazione, abbracci di speranza e di salute, gesti che sanno di fratellanza pura e di amore alla vita e ai poveri in modo disinteressato”. Ed è anche con questo spirito che il generale di Corpo D’Armata Carmine Lopez, Generale interregionale dell’Italia Sud/Occidentale della Guardia di Finanza , da anni riveste il ruolo di presidente Onorario del Parlamento della Legalità internazionale e a lui tantissimi giovani hanno indirizzato messaggi ed email di apprezzamento e di affetto per aver accettato di affiancare Nicolò Mannino e Salvatore Sardisco in questa avventura che si rivela vincente ma principalmente formativa.

Sponsor

Articoli correlati

Lettera aperta a chi ha aggredito chi si teneva per mano

Nicolò Mannino

Dalla Sicilia solidarietà a Bergamo e alla Lombardia

Ettore Di Bartolomeo

Al Cairo nascerà un’Ambasciata della Fratellanza

Ettore Di Bartolomeo

Lascia un commento