venerdì, 23 Aprile, 2021
Società

Da oggi le attività potranno avere il loro “rating legalità” grazie all’Antitrust

Il Rating di legalità continua a riscontrare sempre maggiore interesse tra le imprese. Nel 2020, infatti, l’Autorità ha concluso circa 4.600 procedimenti in materia di Rating, con un incremento del 12% circa rispetto al 2019, a conferma di un trend in costante crescita. L’Autorità ricorda che il Rating di legalità è un istituto premiale: oltre ad irrobustire la reputazione degli operatori economici che lo conseguono, da diritto alle imprese virtuose di ottenere benefici quando richiedono finanziamenti pubblici o bancari e...
Per accedere all'articolo completo devi essere abbonato ad uno dei nostri piani: Abbonamento Annuale o Abbonamento Semestrale. Se sei già abbonato effettua il log in
Sponsor

Articoli correlati

Mafie, De Lise (Ungdcec): commercialisti sinonimo di legalità

Redazione

Italia e burocrazia, quanto è lungo e difficile aprire un’attività commerciale

Redazione

Antitrust, Telepass riceve multa da 2 milioni per pratica ingannevole

Redazione