sabato, 17 Aprile, 2021
Economia

Spagna, dopo la crisi la ripresa. A fine 2020 crescita del 4,4%

La crisi del Covid ha colpito fortemente l’economia spagnola, tuttavia i suoi effetti non sono stati omogenei sul territorio e non lo sono stati neppure i tentativi di recupero delle varie regioni del paese. Infatti, il PIL madrileno è cresciuto del 4,4% nel quarto trimestre del 2020 rispetto a quello precedente.

Questo tasso di crescita risulta molto superiore alla media dello 0,4% della Spagna. Altre regioni come la Catalogna hanno registrato andamenti negativi (-0,5%), mentre i Paesi Baschi e l’Andalusia offrono tassi di crescita molto contenuti dello 0,5% e 0,3% rispettivamente. Madrid, fin dall’inizio della pandemia, e’ stata una delle regioni che ha cercato di trovare l’equilibrio tra salute ed economia.

Il risultato di restrizioni meno drastiche ha permesso a settori come i servizi (settore chiave per l’economia madrilena) di limitare la flessione nel 4º trimestre del 2020 al 4,4%; le vendite al dettaglio sono cresciute del 3,2% lo scorso mese di dicembre rispetto allo stesso periodo del 2019.

E’ necessario evidenziare che, comunque, i buoni risultati del 4º trimestre non sono stati sufficienti per sopperire alla flessione annuale del 10,3% (-11% media nazionale) che ha colpito l’economia madrilena nel 2020.

Sponsor

Articoli correlati

Conte: morte e trasfigurazione dei 5 Stelle

Giuseppe Mazzei

Coronavirus, Moretta (commercialisti): Edilizia e trasporti determinanti per la “Fase 2”. Caputo (Ugdcec), necessario lo sblocco della liquidità per la ripresa economica

Redazione

Il ritorno dei tassi governativi 

Diletta Gurioli

Lascia un commento