venerdì, 1 Luglio, 2022
Società

Open Fiber si riconferma Top Employers anche quest’anno

A pochi giorni dalla certificazione Great Place to Work, Open Fiber si riconferma Top Employers anche quest’anno.
Si tratta di un attestato che viene rilasciato alle aziende che raggiungono e soddisfano gli elevati standard richiesti dalla HR
Best Practices Survey nell’ambito delle politiche e strategie HR.
La Survey, che ricopre 6 macroaree, esamina e analizza in profondita’ diversi topics e rispettive Best Practices, tra cui People Strategy, Work Environment, Talent Acquisition, Learning, Well-being e Diversity & Inclusion.
La certificazione rappresenta il riconoscimento ufficiale dell’importante e continuo impegno di Open Fiber nel contribuire al benessere dei propri dipendenti e nel migliorare e creare un ambiente di lavoro inclusivo e stimolante caratterizzato dall’eccellenza del know how e dell’organizzazione.

Il Programma Top Employers ha certificato e riconosciuto nel 2021 in 120 Paesi in tutto il mondo circa 1600 aziende, certificate eccellenti per condizioni di lavoro, benefit, piani di carriera, investimenti in formazione e sviluppo, attenzione alla crescita professionale e personale delle persone.
Ivan Rebernik, direttore HR Open Fiber, afferma: “Questo riconoscimento assume una particolare valenza in un anno in cui, a causa dell’emergenza sanitaria, abbiamo dovuto spesso ridisegnare il nostro modo di vivere l’azienda.
Le politiche HR di Open Fiber mettono al centro la preziosa diversità delle persone quale fattore strategico per il raggiungimento organico e sostenibile dei nostri ambiziosi obiettivi di business”.

Sponsor

Articoli correlati

Open Fiber e Telespazio, come eliminare il digital divide nei luoghi più isolati del paese

Redazione

La banda ultra larga di Open Fiber arriva a Carpi

Francesco Gentile

La banda ultralarga raggiunge quasi 5000 scuole italiane

Redazione

Lascia un commento