lunedì, 1 Marzo, 2021
Cultura

Alla Mozart week brano inedito del compositore

Sponsor

L’anniversario della nascita del genio salisburghese Wolfgang Amadeus Mozart, che nel 2021 avrebbe spento 265 candeline. Un talento innato che da quasi tre secoli incanta il mondo, influenzando profondamente i principali generi della sua epoca tra cui la musica orchestrale, sacra, da camera e operistica. Massimo esponente del classicismo musicale del ‘700, Mozart ha iniziato a comporre all’eta’ di 5 anni, arricchendo il patrimonio musicale mondiale con opere come Le Nozze di Figaro, Don Giovanni o Cosi’ Fan tutte, raggiungendo l’immortalita’.
Nella sue edizione del 2021, la Settimana Mozartiana, presenta una sensanzionale novita’: il brano 94 Sekunden new Mozart, un pezzo mozartiano finora sconosciuto sara’ presentato al pubblico per la prima volta e sara’ ascoltato nella Sala Grande del Mozarteum.
L’Allegro in re maggiore KV 626b/16, sara’ preceduto da una spiegazione di Ulrich Leisinger, direttore scientifico della Fondazione Mozarteum, ed eseguito per la prima volta dal pianista Seong-Jin Cho.

Il brano autografo di Mozart e’ stato acquisito dalla Fondazione Mozarteum da una proprieta’ privata, si tratta di un pezzo per pianoforte che il compositore scrisse molto probabilmente all’eta’ di 17 anni all’inizio del 1773 alla fine del suo terzo viaggio in Italia o subito dopo il suo ritorno a Salisburgo. Il brano sara’ trasmesso anche online sul canale MediciTV a questo link alle ore 21 del 27 gennaio. Nei giorni successivi, il 29 gennaio e il 31 gennaio, saranno disponibili altri due concerti, sempre su questo canale, il primo e’ Mozartiade (una selezione dei brani di Mozart), il secondo e’ un prestogioso tributo a Mozart ad opera di Cecilia Bartoli, Daniel Barenboim e la Wiener Philharmoniker.
Ogni anno Salisburgo celebra il grande compositore con la Settimana Mozartiana un palinsesto di appuntamenti ed esibizioni che si tengono nel centro di Salisburgo per allietare gli ospiti con le opere piu’ belle nello splendido contesto di una citta’ magica, il cui centro Barocco e’ patrimonio dell’UNESCO. Dal 1956 infatti la Fondazione Mozarteum organizza l’evento per omaggiare quest’artista immortale. L’edizione del 2021 era inizialmente prevista dal 21 al 31 gennaio con diversi concerti presso Fondazione Mozarteum, Palazzo del Festival, Teatro delle Marionette e in altre location della citta’.

A causa dell’emergenza sanitaria l’edizione di quest’anno non si terra’ in presenza come di consueto; alcuni concerti potranno essere seguiti online, in questo modo Salisburgo dimostra come la musica oltrepassa le barriere raggiungendo appassionati in tutto il mondo, maggiori informazioni sulla programmazione virtuale sara’ disponibile a questo link. Salisburgo ha una lunga tradizione nell’organizzazione di eventi musicali, lo scorso agosto la citta’ ha portato a termine con successo il 100esimo anniversario del Festival di Salisburgo, con un programma rinnovato proprio per rispettare le misure previste dal Governo.

Sponsor

Lascia un commento

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Se continui ad utilizzare il sito ne assumiamo che tu sia concorde. Accetta Maggiori Informazioni