mercoledì, 28 Luglio, 2021
Attualità

Per Skill On Air 4 nuovi format, si parte con Mario Nanni

Skill On Air, canale di podcasting del Gruppo The Skill che da due anni dedica spazio al parere di figure di elevata competenza (professionisti, manager, docenti universitari) su alcuni temi dell’agenda economica, politica, sociale e culturale italiana e straniera, si rinnova. Moltiplica, infatti, l’offerta fino a quattro nuovi format, affidandosi a Gianfranco Valenti, già autore e conduttore Radio Rai, che entra nel team guidato da Andrea Camaiora con il ruolo di Head of Creative solutions & Social networking. Nascono così Skill Pro (le voci dei professionisti dell’universo legale e dell’impresa), Skill Easy (il podcast dedicato all’infotainment di ieri e di oggi), Skill Rock (le storie di uomini e donne di successo) e Skill Tales (narratori d’eccezione raccontano il Paese attraverso personalità straordinarie).

Proprio la prima stagione di Skill Tales si apre oggi, 19 gennaio, con il primo episodio de “Il Palazzo velato”: otto ritratti dedicati a otto diversi presidenti del consiglio. A raccontare luci e ombre degli ultimi 40 anni di Palazzo Chigi è Mario Nanni, figura iconica del giornalismo parlamentare, già caposervizio politico e caporedattore centrale dell’Ansa, in queste settimane in libreria con “Parlamento sotterraneo” (Ed. Rubbettino).

Nel primo podcast, “Bettino Craxi, il modernizzatore osteggiato”, la figura del leader politico scomparso esattamente 21 anni fa, che fu prima osannato e invidiato, poi spodestato e vilipeso, oggi in gran parte riabilitato o rimpianto. Arrivò a Palazzo in sella a un partito, quello socialista, che era sceso al 9,6% dei consensi, per cui – come recita il racconto di Nanni – “dovette studiare una strategia di sopravvivenza e di rilancio”.

L’affascinante epopea di Craxi viene illustrata passando dal patto di potere con Forlani e Andreotti ai fatti di Tangentopoli, sino al duro esilio di Hammamet. “Esule o latitante? Statista o capro espiatorio?”, domande perenni presenti all’interno del podcast, domande che attendono il corso della storia per trovare risposte.

Di prossima pubblicazione altri episodi sugli inquilini di Palazzo Chigi: oltre all’approfondimento di alcune figure tecniche, come Mario Monti, o tecnico-politiche, come Giuliano Amato, Mario Nanni ricostruisce – ad esempio – le vicende politiche di Romano Prodi, “il professore prestato alla politica che vinceva le elezioni, ma che non riusciva a governare” e Silvio Berlusconi, “l’imprenditore che voleva cambiare l’Italia e fare la rivoluzione liberale”.

Il canale Skill On Air, disponibile sulle piattaforme Apple Podcast, Spotify e Spreaker, è arricchito da una nuova sigla, “Non è musica”, scritta e interpretata da Fabio Garzia, in arte Mustrow, artista romano che ha già al suo attivo collaborazioni con diversi protagonisti della nostra canzone, tra cui Noemi, Fiordaliso, Marracash, Elisa e Carl Brave.

Per ascoltare “Bettino Craxi, il modernizzatore osteggiato”
Spreaker    |  Spotify   |  Apple Podcast

Sponsor

Articoli correlati

Libri, un Giulio Andreotti inedito quello che ci racconta Mario Nanni in “Parlamento Sotterraneo”

Redazione

Il libro. Mario Nanni e il “Parlamento sotterraneo”. La vera storia di scelte, accordi e disaccordi, amicizie e tradimenti. Da un grande cronista l’affresco di una Italia politica e istituzionale che cambia

Giulia Catone

Lascia un commento