domenica, 25 Ottobre, 2020
Attualità

Inps: Fi “dati Cig discrepanti, serve commissione d’inchiesta”

Sponsor

“Una commissione d’inchiesta che indaghi sui numeri della cassa integrazione erogata per i lavoratori delle aziende colpite dalla crisi post-Covid”.

A chiederla sono i senatori di Forza Italia, Emilio Floris e Roberta Toffanin.

“Sin dall’inizio – hanno aggiunto – noi di Forza Italia abbiamo evidenziato che, senza cambiare le norme attuali, i tempi per l’erogazione della Cassa integrazione sarebbero stati biblici.

Purtroppo, le nostre previsioni si sono avverate. Ma ci sono voluti ben due mesi perché il ministro Catalfo e con lei il presidente Tridico, si decidesse a prenderne atto. Solo dopo due lunghi mesi, infatti, con il Decreto Rilancio, il Governo ha tentato di sburocratizzare la Cassa integrazione in deroga con la richiesta dei datori di lavoro direttamente all’Inps senza passare per le Regioni, provvedendo ad anticipare il 40% della Cassa integrazione per i periodi successivi alle prime nove settimane riconosciute dalle Regioni. Peccato che un numero ancora adesso ignoto, ma significativo di lavoratori (e le loro famiglie) stiano ancora attendendo gli ammortizzatori di quelle 9 settimane”.

Per Toffanin e Floris: “Dati riferiti da Tridico parlano di 25.000 lavoratori che non hanno ricevuto un euro al 31 maggio. Dati Inps rilevano che ad attendere i soldi al 17 giugno siano 134.358 lavoratori. Ma il dato sconvolgente è quello riportato dalla dichiarazione del presidente del consiglio di indirizzo e vigilanza dell’Inps, Guglielmo Loy, che parla di addirittura un milione di lavoratori ancora in attesa della cassa integrazione.

Dati tra loro lontanissimi che rivelano una falla clamorosa nella gestione dell’ente e una non conoscenza del sistema”.

“Ci sembra quanto mai opportuno – hanno concluso – che per approfondire la questione venga istituita una commissione d’inchiesta: i dati relativi alle richieste e alle domande soddisfatte non possono essere così discrepanti e deve essere chiarita la causa di comunicazioni ufficiali non rispondenti alla realtà”. (Italpress)

Articoli correlati

Inps: Tridico “Non ho dato io notizie su bonus parlamentari”

Redazione

Il grande buco nero

Antonio Falconio

Pensioni: Inps, 60,5% ha importo inferiore a 750 euro

Redazione

Lascia un commento

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Se continui ad utilizzare il sito ne assumiamo che tu sia concorde. Accetta Maggiori Informazioni