mercoledì, 24 Luglio, 2024
Esteri

Decolla per il volo inaugurale il razzo europeo Ariane-6

Decollato con successo per il suo volo inaugurale dalla Guyana francese il nuovo razzo europeo Ariane-6 con l’obiettivo di mettere in orbita un gruppo di satelliti. Un’anomalia nello stadio superiore ha impedito il completamento della missione. I computer di bordo hanno spento prematuramente l’unità di potenza ausiliaria, impedendo l’espulsione delle capsule di rientro. Nonostante questo, il volo è stato dichiarato riuscito. “Siamo sollevati ed emozionati,” ha dichiarato Josef Aschbacher, direttore generale dell’Agenzia Spaziale Europea. Ariane-6 è ideato per garantire l’accesso allo spazio a governi e aziende europee.

Design sacrificabile

Tuttavia esistono preoccupazioni riguardo al suo design sacrificabile, che richiede un nuovo razzo per ogni missione, mentre, al contrario, i veicoli americani sono parzialmente riutilizzabili. Il secondo stadio del razzo è in grado di riavviarsi più volte, permettendo il lancio di numerosi satelliti. Questo previene anche che il razzo si trasformi in detriti spaziali. Nel 1996, il volo inaugurale dell’Ariane-5 esplose 37 secondi dopo il lancio, ma successivamente dominò il mercato dei lanci commerciali. Tuttavia, i razzi riutilizzabili Falcon-9 di Elon Musk hanno ridotto la competitività dell’Ariane-5. Le tecnologie riutilizzabili europee non saranno disponibili prima del 2030. Ariane-6 ha già contratti di lancio per i primi tre anni, incluso un accordo per 18 lanci della costellazione di satelliti internet Kuiper di Jeff Bezos. Le autorità europee mirano a far volare Ariane-6 una volta al mese. Se questa frequenza di volo verrà mantenuta, il razzo dovrebbe affermarsi nel settore. Ariane-6 è un’iniziativa di 13 stati membri dell’ESA, con Francia (56%) e Germania (21%) al comando. I partner hanno promesso sussidi fino a 340 milioni di euro (295 milioni di sterline) all’anno per sostenere la fase iniziale di sfruttamento di Ariane-6.

Condividi questo articolo:
Sponsor

Articoli correlati

Decollo riuscito per Starship, ma SpaceX perde il contatto con l’astronave

Francesco Gentile

Lascia un commento

Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il tuo messaggio in modo da permetterci di tenere traccia dei commenti sul nostro sito. Per inviare il tuo commento, accetta il trattamento dei dati personali mettendo una spunta nel apposito checkbox sotto:
Usando questo form, acconsenti al trattamento dei dati ivi inseriti conformemente alla Privacy Policy de La Discussione.