sabato, 22 Giugno, 2024
Esteri

Lo stipendio di Elon Musk legato al voto degli azionisti di Tesla

Amici e avversari di Elon Musk sono impegnati in una battaglia per ripristinare il pacchetto retributivo da 56 miliardi di dollari per l’AD di Tesla, dopo che un giudice del Delaware ha annullato questo compenso. Gli azionisti di Tesla stanno votando online prima dell’incontro annuale del 13 giugno ad Austin, Texas. La questione è se approvare o meno un pacchetto retributivo del 2018 che il giudice ha dichiarato illegale. Tesla ha acquistato pubblicità e lanciato un sito web per persuadere gli investitori a votare a favore del pacchetto.

l pacchetto retributivo

I sostenitori di Musk stanno creando video online e contattando elettori indecisi, mentre gli oppositori pubblicano lettere congiunte contro il pacchetto. Il voto riflette la fiducia degli investitori in Musk, figura polarizzante ma con una base di fedelissimi. Musk ha minacciato di lasciare Tesla senza ulteriori azioni, e la sua attenzione è divisa tra Tesla, SpaceX, X e Neuralink. Con un patrimonio netto di 191 miliardi di dollari, il pacchetto rappresenta un quarto della sua ricchezza. Gli azionisti avevano approvato il pacchetto nel 2018 con il 73% dei voti. La situazione non rappresenta un buon esempio di governance. Gli avvocati degli azionisti hanno chiesto 6 miliardi di dollari in spese legali. Il consiglio chiede anche di trasferire la sede di Tesla in Texas. Non è chiaro se il secondo voto supererà l’esame della corte. I sostenitori di Musk vedono il pacchetto come una promessa che Tesla deve mantenere. Musk ha raggiunto alcuni obiettivi di performance del 2018, aumentando la capitalizzazione di mercato di Tesla. La maggior parte degli investitori istituzionali non ha dichiarato come voterà. I voti degli azionisti non sono pubblici a meno che non vengano condivisi. La scadenza per votare online è il 12 giugno. I risultati sono attesi poco dopo l’incontro del 13 giugno.

Condividi questo articolo:
Sponsor

Articoli correlati

Zuckerberg sfida Twitter: arriva Threads. Boom di iscrizioni: 10 milioni in 7 ore

Valerio Servillo

Le autorità federali americane hanno chiesto a Tesla di fornire dati sulla configurazione del pilota automatico

Valerio Servillo

Lascia un commento

Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il tuo messaggio in modo da permetterci di tenere traccia dei commenti sul nostro sito. Per inviare il tuo commento, accetta il trattamento dei dati personali mettendo una spunta nel apposito checkbox sotto:
Usando questo form, acconsenti al trattamento dei dati ivi inseriti conformemente alla Privacy Policy de La Discussione.